Dobbiamo limtarci e quindi limitarvi


I 35 articoli del vostro giornale di ieri, venerd’ 22 maggio, ci hanno fatto riflettere.

Nelle ultime settimane e mesi il numero dei contatti è “esploso” sino a toccare i 2.500 e con l’aumento di questi sta crescendo anche il numero delle mail che arrivano in redazione, ogni giorno ben oltre le cento.

Mail che spesso contengono articoli di cui si chiede la pubblicazione, tanto che, appunto, siamo arrivati a 35, quando come sapete i cartacei non arrivano quasi mai a dieci.

Evidentemente cresce ancora il numero di chi ci “scopre”…

Del resto sappiamo tutti che il futuro dei giornali e nell'”on line”.

Non è più possibile dare le notizie il giorno dopo; come state vendendo noi cerchiamo di darvene sempre di più in tempo reale, pochi minuti dopo che abbiamo visto, fotografato e scritto.


Lo “storico” matrimonio della nostra Elena Ghiselli, il primo matrimonio lughese on line, fece più di 700 contatti! E rinnoviamo l’invito a rivolgervi a noi per chi volesse on line un proprio evento. importante

E’ vero che siamo nati per dare spazio a tutti, a differenza appunto di quanto fanno gli altri giornali cartacei costretti a cestinare e a cestinare tanto.

Ora però un limite dobbiamo darcelo.

Più articoli significano più costi e non abbiamo finanziatori, editori: siamo completamente “liberi”.

Il programma non salva più di venti articoli, degli altri si perde la memoria storica: uno degli elementi più qualificanti del vostro giornale, dove potete trovare cosa accadde il tal giorno di sette anni fa.

Dobbiamo iniziare anche noi a fare scelte, “dolorose”, ovviamente, mantenendo comunque sempre numeri molto più alti della concorrenza.

Ce ne scusiamo con tutti voi, in primo luogo con coloro i quali non troveranno pubblicato ciò che avranno mandato.

La redazione

Ultime Notizie

Rubriche