Divertiamoci in Cucina di Monica Casalini

Tar Tar di Ricciola alle 3 Creme


Ingredienti e dosi per 4 persone:
nr. 1 Ricciola
nr. 4/5 Fragole
Fava fresca q.b.
Erba cipollina q.b.
Basilico q.b.
Stracciatella
Nr. 1 cucchiaio raso di Senape
Nr. 1 Lime
Zucchero di canna q.b.
Sale rosso q.b.
Aceto balsamico
Olio, sale q.b.

Tempi di preparazione:
30 minuti

Esecuzione:

Se il pesce non è stato precedentemente abbattuto, lasciarlo in freezer per 3 giorni eviscerato e lavato.

Dopodiché sfilettarlo e tagliarlo a piccoli cubetti, poi farlo marinare con un filo di olio extravergine d’oliva, il sale e la scorza del lime.

Nel caso in cui non si è capaci di sfilettarlo, al momento dell’acquisto si può chiedere al pescivendolo di farlo.

Nel frattempo preparare le tre creme.

Frullare le fragole con il basilico, un filo di olio, un poco di zucchero di canna e di sale rosso e qualche goccio di aceto balsamico.
Frullare la fava con l‘erba cipollina, l’olio, il sale e un poco di stracciatella.

Infine frullare la stracciatella con la senape, il succo del lime e un filo di olio.

Assaggiare le salse e aggiustare a piacere di sapore.

Nel piatto, con l’aiuto di un coppa pasta mettere la ricciola pressandola un poco in modo che tenga la forma e infine servire accompagnandola con le 3 creme.

Buon appetito!

Ricetta e lavorazione Monica Casalini
Foto Roberto Medri

Ultime Notizie

Rubriche