In settanta all'alba per costruire l'Arena delle Balle di Paglia

A Cotignola



L’Arena delle balle di Cotignola è nata: questa mattina, grazie al lavoro di oltre settanta volontari provenienti un po’ da tutta la Romagna, il grande anfiteatro di paglia è diventato realtà.

I partecipanti si sono ritrovati alle 5.45 per raccogliere le balle, caricarle sui trattori e infine posizionarle nella grande golena del fiume Senio che ospita l’Arena. Prima dei lavori, un concerto di arpa celtica e santur iraniano, con Marta Celli e Ozgur Yalcin, poi un convivio sotto le acacie.

L’Arena delle balle di paglia, alla sua ottava edizione, si terrà da giovedì 14 a martedì 19 luglio, a Cotignola dove il fiume Senio incontra il Canale emiliano romagnolo. Il tema di quest’anno è “Il nuovo mondo magico”, ispirato dal trattato “Il mondo magico” scritto dall’etnologo Ernesto De Martino tra il 1944 e il 1945 proprio a Cotignola, durante la guerra.

Sono quasi 40 gli appuntamenti nei sei giorni di Arena, mentre sono più di 14 le opere d’arte di terra e di fiume che caratterizzeranno il paesaggio.

Per il programma completo e maggiori informazioni, consultare il sito www.primolacotignola.it, oppure la pagina Facebook “Nell’Arena delle balle di paglia”

Primola Cotignola, via Zanzi 28, 48010 Cotignola (RA) – c.f.91011580395 / P.I. 02441820392
telefono: 366.3734214 ● web: www.primolacotignola.it ● email: info@primolacotignola.it

Ultime Notizie

Rubriche