Controlli a tappetto delle Forze dell’Ordine

Riceviamo e, volentieri, pubblichiamo


L’Ufficio Ordine Pubblico del Ministero dell’Interno, nell’ambito dei servizi coordinati in materia di prevenzione e repressione del gioco illegale, la sicurezza del gioco e la tutela dei minori, ha disposto una serie di controlli che hanno interessato l’intero territorio nazionale.
Nelle giornate del 7 e 8 luglio scorsi, sono stati effettuati nella provincia ravennate una serie di controlli finalizzati a verificare gli esercizi pubblici dove sono installati gli apparecchi con vincite in denaro, VLT (Video Lottery Terminal) e quelli che offrono scommesse su eventi sportivi.

L’operazione ha visto impegnato personale della Polizia di Stato sia della Questura che dei Commissariati di P.S. di Faenza e Lugo, dell’Arma dei Carabinieri e dalla Guardia di Finanza.Le verifiche hanno interessato specialmente i comuni di Ravenna, Faenza, Lugo e Cervia.

Durante i servizi sono state controllate 64 sale gioco e sanzionati due gestori di tali esercizi per aver impiegato illecitamente nell’attività, personale non autorizzato dall’Autorità di Pubblica Sicurezza e dall’Agenzia dei Monopoli di Stato.

Ultime Notizie

Rubriche