Il grande Abarasse di John De Leo per la seconda notte d'Arena

A Cotignola oggi, venerdì 15 luglio



Seconda serata di spettacoli per l’Arena delle balle di paglia di Cotignolla, dove il fiume Senio incontra il Canale emiliano romagnolo.



Oggi, venerdì 15 luglio si comincia alle 20 al Ridotto balle (un piccolo palco allestito a fianco di quello principale): qui Riccardo Ciavolella, antropologo ricercatore dell’Istituto di Antropologia contemporanea di Parigi e professore di Antropologia politica alla Scuola di Scienze sociali di Parigi, dialogherà con il pubblico sulla ricerca cotignolese di Ernesto de Martino, padre dell’antropologia del ’900 italiano. 

Nel 1944 de Martino, sotto le macerie di Cotignola, ha scritto Il Mondo Magico, un libro che ha formato diverse generazioni di studiosi e al quale si è ispirata l’Arena 2016.

Alle 21.30 nel Casone teatro Ercolani lo spettacolo teatrale “Recita dell’attore Vecchiatto nel teatro di Rio Saliceto”, con Claudio Morganti ed Elena Bucci. Un consumato attore, Attilio Vecchiatto, attende il suo pubblico in un piccolo teatro di provincia.


Un attore che, affiancato dalla moglie attrice, ha girato il mondo salendo sui più importanti palchi dei vari continenti si trova ora qui, a Rio di Saliceto, in mezzo alla campagna che puzza di maiale, con in sala una sola signora con una sporta… (posti limitati, prenotazione obbligatoria al 333 418 3149, ingresso 10 euro; alle 22.30 si potrà riascoltare lo spettacolo per radio, a ingresso gratuito).

Alle 22 nel palco principale dell’Arena, anteprima romagnola del concerto John De Leo Grande Abarasse Orchestra, con l’Orchestra Senzaspine: in occasione della ristampa in vinile dei suoi ultimi lavori (Vago Svanendo e Il Grande Abarasse), John De Leo ripropone una rilettura per orchestra del suo repertorio, accompagnato sul palco dai 30 elementi dell’Orchestra Senzaspine. Dirige il maestro Tommaso Ussardi.


La narrazione sottesa del concerto è ambientata in un ipotetico condominio; ogni brano corrisponde a uno dei suoi appartamenti, in ogni appartamento si avverte un’esplosione improvvisa, rappresentata in modi diversi: la materializzazione di una deflagrazione interiore la cui miccia, in ognuno dei condomini, era in realtà già accesa. L’ingresso al concerto costa 5 euro.

Alle 23.45 ci sarà infine un ritrovo al bar delle acacie per una visita notturna alle numerose installazioni dell’arte di terra e di fiume disseminate nei vari luoghi dell’Arena.

Per i bambini alla Golena dei poeti dalle 18.30 “Incantesimi di paglia”, un grande gioco per correre e liberare il pensiero, per saltare e per scoprire cose nuove, per divertirsi nel mondo reale con la fantasia dell’immaginazione e con le suggestioni della paglia.

Tutte le sere dalle 19.30 è allestito un set fotografico di ritratti d’Arena a cura del fotografo professionista Daniele Casadio.

Per il ristoro è allestito il bar delle acacie, aperto dalle 18.30.

Tutte le informazioni su come raggiungere l’Arena, la mappa dei luoghi e il programma completo sono disponibili sul sito internet www.primolacotignola.it e alla pagina Facebook “Nell’Arena delle balle di paglia”.

Primola Cotignola, via Zanzi 28, 48010 Cotignola – c.f.91011580395 / P.I. 02441820392
telefono: 366.3734214 ● web: www.primolacotignola.it ● email: info@primolacotignola.it

Ultime Notizie

Rubriche