A Voltana di Lugo sono partiti gli incontri con i vicini

Collaborazione per rafforzare la sicurezza percepita e vivere al meglio la quotidianità



Sono partiti gli “incontri con i vicini” promossi dalla Consulta di Voltana- Chiesanuova-Ciribella.



Grazie alla disponibilità della Polizia municipale della Bassa Romagna e del comandante maresciallo Pietro Ferraro della Stazione Carabinieri di Voltana, in un solo pomeriggio una cinquantina di cittadini hanno avuto l’opportunità di incontrarsi e di interloquirecon i rappresentanti delle forze dell’ordine, in due appuntamenti rispettivamente a Chiesanuova e a Voltana.

“Gli incontri di vicinato rappresentano una opportunità per riallacciare la solidarietà tra vicini erafforzare la coesione sociale e hanno permesso la costituzione di un rapporto di fiducia e di collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine impensabile fino a poco tempo fa – sottolinea Valeria Monti, presidente della Consulta di Voltana, Chiesanuova, Ciribella -. 


L’attenzione e la solidarietà tra vicini, la disponibilità al confronto manifestata dai rappresentanti delle forze dell’ordine, contribuiscono a rafforzare la sicurezza percepita che aiuta ognuno di noi a vivere meglio la propria quotidianità. Possono servire anche i social network (e oggi a Voltana abbiamo esperienze in questo senso), ma senza questo clima di collaborazione e di amicizia che stiamo cercando di costruire niente può funzionare. La cittadinanza attiva, che da sempre rappresenta la caratteristica della nostra gente, può essere la chiave di volta anche nel delicatissimo campo della sicurezza. Visti i lusinghieri risultati, l’esperienza sarà certamente ripetuta in altri quartieri di Voltana”.

“Desidero esprimere un sentito ringraziamento ai rappresentanti delle forze dell’ordine e ai cittadini che hanno partecipato agli incontri – ha concluso Valeria Monti -, oltre che a don Felice Marchi che ci ha ospitato presso i sagrati delle chiese di Chiesanuova e di Voltana”.

Ultime Notizie

Rubriche