La poesia del martedì

Cavallina bianca

In un caldo pomeriggio d’estate,
inattesa ed improvvisa,
quasi uscita dai sassi del
terreno,
sei comparsa, sorridente,
sulla tua “cavallina bianca”.

Le tue forme, da ragazzina,
trasudavano sensualità,
attraverso gli abiti,
leggeri non più del necessario,

strappando un’emozione,
tradotta in un…
silenzioso commento,
di sole tre pparole…
“come sei bbella!!”

Loris Babini

Ultime Notizie

Rubriche