A Sant'Agata fa tappa la Staffetta Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980

Nel 36°anniversario della strage alla stazione ferroviaria di Bologna



A 36 anni dalla strage di Bologna che il 2 agosto del 1980 alla stazione ferroviaria costò la vita a 85 persone provocando oltre 200 feriti, Sant’Agata sul Santerno ricorda le vittime di quella tragedia.


Domenica 31 luglio la città accoglierà infatti la staffetta podistica “Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980”, nata su iniziativa dell’Associazione tra i familiari delle vittime della strage.

La staffetta, che partirà da San Marino il 30 luglio, farà tappa a Sant’Agata sul Santerno alle 11.52 circa del giorno successivo. Ad attenderla ci saranno il sindaco Enea Emiliani, il vicesindaco Lilia Borghi e tanti podisti santagatesi che, dopo il rinfresco offerto dal bar Centrale, accompagneranno la staffetta per 3,46 km (circa 21 minuti) fino alla tappa successiva di Massa Lombarda.

L’amministrazione comunale invita tutti gli appassionati di podismo ad unirsi alla simbolica staffetta. Il ritrovo è fissato alle 11.30 davanti al municipio, in piazza Garibaldi.

L’evento “Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980” è composto da tante staffette che partendo da diverse città italiane raggiungono Bologna per partecipare alla commemorazione della strage. Nel corso degli anni l’iniziativa ha visto moltiplicarsi i suoi partecipanti fra podisti, autorità e cittadini comuni che, sempre più numerosi, si sono uniti alle staffette lungo i percorsi partiti dalle varie città.

Ultime Notizie

Rubriche