Invalida picchiata dal genero

Le badanti denunciano tutto alla Polizia

La Polizia di Stato ha denunciato alla Autorità Giudiziaria un 64enne di Sant’Agata per violenze e lesioni alla propria suocera 83enne in grave difficoltà fisiche e psichiche.

In particolare diverse badanti che si alternavano nella assistenza alla anziana riferivano al figlio della stessa di violenze e percosse inflitte dal genero che talvolta sostituiva le donne nelle ore di riposo.

I maltrattamenti consistevano nel picchiare l’anziana con schiaffi ed urla per farla alzare dalla sedia ovvero con violenti strattoni e pugni sulla schiena per farla camminare.

L’attività di indagine è stata curata da agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lugo coordinati dal Sostituto Procuratore della Repubblica dr Bartolozzi.

Sono state sentite tutte le badanti che si erano alternate nella assistenza della anziana alcune delle quali erano inizialmente reticenti in quanto intimorite dalla personalità dell’indagato.

Ne è venuto fuori un quadro estremamente allarmante tanto da indurre la Procura della Repubblica a richiedere al GIP del Tribunale di Ravenna una ordinanza di divieto di avvicinamento alla anziana ed alla attuale badante da parte del genero che deve mantenere una distanza minima dalle due donne di 500 metri non potendo comunicare con le stesse in alcun modo.

Ultime Notizie

Rubriche