Passa a Lugo la 1001 miglia Italia

Vi partecipano circa 500 ciclisti, di cui 300 sono stranieri in rappresentanza di 37 nazioni 


Domani, mercoledì 17 agosto dalle 10 alle 16 Lugo sarà invasa dai circa 500 ciclisti che partecipano alla quarta edizione della “1001 Miglia Italia”, una delle più rilevanti randonnée a livello internazionale.

I ciclisti faranno infatti tappa al centro sportivo Maracanà di Madonna delle Stuoie. L’itinerario della randonnée, che parte e arriva a Nerviano, in provincia di Milano, è lungo 1660 chilometri e attraversa 7 regioni, 23 province e 143 comuni. Circa 300 partecipanti sono stranieri e provengono da 37 nazioni, in rappresentanza di tutti i continenti.

L’accoglienza dei ciclisti a Lugo è gestita dall’Unione ciclistica “Francesco Baracca”, mentre Somec ha garantito ai partecipanti assistenza meccanica gratuita presso la propria sede.

La 1001 Miglia è organizzata da Ari – Audax randonneur Italia e Co.Mo.Do. – Confederazione Mobilità Dolce e si svolge quasi totalmente su strade a basso traffico, poiché nasce per contribuire a riscoprire le bellezze nascoste dell’Italia, i suoi paesaggi, la cultura e i sapori dell’enogastronomia. Alla luce di questo, gli organizzatori si propongono l’obiettivo di rendere permanente il percorso, prevedendo di dotarlo di una specifica segnaletica e cartografia, oltre che di servizi dedicati al cicloturismo.


“Ogni edizione ha visto crescere, oltre al numero dei partecipanti, anche l’interesse delle istituzioni e degli operatori economici presenti lungo il percorso – hanno dichiarato gli organizzatori della Cicloturistica Baracca -, i quali hanno riconosciuto il patrocinio a questa manifestazione, consapevoli che essa rappresenta una rilevante occasione per promuovere i territori attraversati e le attività economiche presenti”.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Lugo.

Per ulteriori informazioni, contattare l’Unione ciclistica “Francesco Baracca”, telefono 0545 900500, email info@ucfbaracca.it.

Ultime Notizie

Rubriche