Ferragosto: controlli straordinari della Polizia

Riceviamo e pubblichiamo



Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di prevenzione dei reati prosegue la serie di controlli straordinari disposti dal Questore di Ravenna.


In occasione del Ferragosto, sono stati effettuati una serie di controlli che hanno interessato le aree più sensibili del litorale ravennate.

Quaranta agenti della Polizia di Stato e del Corpo di Polizia Municipale di Ravenna per tutta la notte hanno eseguito una serie di posti di controllo e compiuto diverse verifiche presso quattro stabilimenti balneari molto frequentati di Marina di Ravenna.

Al termine dell’operazione sono state identificate 172 persone e 124 veicoli, di cui 5 sono state denunciate in stato di libertà, 3 per guida in stato di ebrezza, 1 per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e 1 per guida con patente contraffatta; Sono state elevate 11 contravvenzioni al Codice della Strada; 11 gli illeciti amministrativi rilevati; circa gr.10 di sostanza stupefacente sequestrata.

Verso la mezzanotte i poliziotti sono stati anche impegnati nelle ricerche di un giovane che era stato visto per l’ultima volta nel corso della serata. La puntuale descrizione diramata alle pattuglie sul territorio, ha permesso di ritrovare lo scomparso in buona salute poche ore dopo e di riaffidarlo ai familiari che ne avevano denunciato la scomparsa.

Poco prima della 4 del mattino, la Polizia è intervenuta presso uno stabilimento balneare ove era stata segnalata una persona che si aggirava con fare sospetto.

L’uomo, un 43enne tunisino, in regola con le norme sul soggiorno e con svariati precedenti per furto, al termine degli accertamenti è stato allontanato.

Ultime Notizie

Rubriche