I racconti di Vladimiro Strinati domani in piazzetta del Carmine

Alle ore 21 al Bagnacavallo festival



Dopo la magia della musica barocca che ha risuonato nella chiesa del Suffragio grazie al concerto dell’ensemble La Dafne, Bagnacavallo festival torna domani, giovedì 18 agosto alle 21 in piazzetta del Carmine con il primo dei due appuntamenti pensati in particolare per i più piccoli e le loro famiglie.



Vladimiro Strinati proporrà Nicola e il mare, spettacolo di narrazione realizzato in collaborazione con la rassegna Fole e Burattini 2016 a cura del Teatro del Drago.


I racconti di Strinati sono ispirati a fiabe come ColaPesce e Il Sale e aiutano a scoprire che la ricchezza può risiedere in cose semplici e inaspettate. Durante lo spettacolo ci si immerge nel mare delle fiabe, tra onde e coralli, per incontrare giovani che crescono, nuotano e giocano tra i pesci e marinai e mercanti che navigano coi loro bastimenti solcando onde e terre sconosciute per caricare e vendere merce preziosa.


L’ingresso è a offerta libera.


In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà, nello stesso giorno e allo stesso orario, sotto il loggiato del Municipio, in piazza della Libertà.


Bagnacavallo festival proseguirà martedì 23 agosto, sempre alle 21 in piazzetta del Carmine, con il secondo appuntamento dedicato ai più piccoli. Il Teatro del Drago proporrà lo spettacolo di burattini tradizionali Il grande trionfo di Fagiolino pastore e guerriero, in collaborazione con la rassegna Fole e Burattini.


Bagnacavallo festival è ideato e organizzato dall’associazione culturale Controsenso con la direzione artistica di Michele Antonellini, in collaborazione con il Comune, e gode del patrocinio di Regione, Assemblea legislativa e Pro Loco Bagnacavallo. Collaborano attivamente al progetto anche Aido, Avis, associazione musicale Doremi, Auser, Circolo Arci Casablanca, Collegium Musicum Classense, Consorzio il Bagnacavallo, Teatro del Drago e Consiglio di Zona di Bagnacavallo.


Anche per questa edizione l’artista Fabiano Sportelli ha realizzato un fischietto in argilla tipico della trazione romagnola, che viene venduto durante tutti gli appuntamenti del festival a 10 euro (il ricavato sarà devoluto all’organizzazione della rassegna).


Per informazioni e programma completo:
kontrosenso@virgilio.it
0545 63002
www.bagnacavallofestival.wordpress.com

Ultime Notizie

Rubriche