Lo scatto della solidarietà

Fede e ragione

Me la sono data una risposta alla mia domanda espressa a caldo giovedi scorso 25 agosto, “I terremoti perchè?” 

(https://www.pavaglionelugo.net/2016/08/i-terremoti-perche.html).

Dov’è Dio quando c’è un terremoto? 

Una risposta “razionale” (la mia personale razionalità ovviamente) in una prospettiva positiva di gioia, di felicità, com’è il messaggio d’Amore di Gesù Cristo che rivoluziona il mondo.

Siamo destinati alla morte, siamo nati tutti per morire, per una malattia incurabile, per un icidentre stradale, per la violenza di qualsiasi tipo, per un terremoto.

Questi giorni hanno messo in luce, in prima pagina, la Solidarietà, l’interesse per l’altro, per i suoi bisogni, c’è una grande scossa del valore della Solidarietà.

Quella Solidarietà che latita sempre più nello stare bene, quando tutto va bene, con la sempre più crescente indefferenza, il male più grave, l’indifferenza, come ci insegna Papa Francesco.

La cosa di cui più abbiamo bisogno è la solidarietà.

Arrigo Antonellini

Ultime Notizie

Rubriche