Iniziato l'allestimento della XXVI fiera biennale della Romagna estense

Nel cuore del Pavaglione troverà spazio una “agorà” che ogni sera ospiterà un dibattito a tema



All’inaugurazione interverrà il ministro del Lavoro Giuliano Poletti




All’interno del Pavaglione di Lugo sono iniziati i lavori di allestimento per la XXVI Fiera dell’agricoltura, artigianato e industria della Bassa Romagna, ora denominata “Bassa Romagna in fiera”, che si terrà dal 10 al 18 settembre.


Il cuore dell’evento sarà proprio piazza Mazzini, all’interno del rinnovato Pavaglione, dove troverà spazio una “agorà” gestita in sinergia con le associazioni di categoria, nella quale ogni sera saranno organizzati dibattiti e incontri a tema.

L’inaugurazione è prevista alle 17 di sabato 10 settembre, occasione alla quale parteciperanno tutti i sindaci della Bassa Romagna. Al taglio del nastro sarà presente anche Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche sociali.

Tante le novità già annunciate, mentre il programma dettagliato sarà diffuso nei prossimi giorni. Quest’anno sarà rivisitata l’area dedicata all’agricoltura e macchine movimento terra, che si svilupperà da piazza Cavour fino a piazza Primo Maggio, la quale acquisisce così per la prima volta un’identità specifica. 


Inedita anche la disposizione degli spazi all’interno del Pavaglione, che terranno conto della rinnovata piazza Mazzini, sia sotto il profilo estetico, sia funzionale. Saranno organizzati inoltre numerosi momenti di dibattito e convegni dalle stesse associazioni di categoria; per esempio, sarà presente anche quest’anno lo stand condiviso di Cna e Confartigianato, dove il tema conduttore delle serate sarà lo sviluppo sostenibile.

Novità di quest’anno, la presenza di una mongolfiera in volo vincolato, che riprende i fasti delle grandi fiere di fine Ottocento e sarà disponibile per il pubblico nelle giornate di domenica 11, sabato 17 e domenica 18 settembre.


La piazzetta dei sapori (nella zona pedonale di piazza Trisi, già al completo) sarà come una fiera nella fiera e consentirà al pubblico un viaggio gastronomico attraverso diverse specialità provenienti da tutta Italia. Spazio anche ai ristoranti della Bassa Romagna, che avranno a disposizione uno spazio in largo della Repubblica, dove potranno proporre le proprie degustazioni per tutte le serate della Fiera.

Come nelle passate edizioni, sarà presente uno stand dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, con iniziative volte a promuovere da un lato il progetto “Futuro Green” dedicato alla riqualificazione energetica e ambientale e dall’altro l’iniziativa realizzata in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna “Pane & Internet”, dedicata alla alfabetizzazione digitale della popolazione over 45.

La manifestazione è organizzata dalla società fieristica Ferrara Fiere Srl, con la collaborazione di Expo Fiere in qualità di segreteria commerciale, in stretta sinergia con l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e le associazioni di categoria; questo percorso ha garantito un risultato ampiamento condiviso negli intenti, con l’obiettivo specifico di valorizzare sempre più la componente espositiva territoriale.


Per consentire il trasferimento degli ambulanti del mercato settimanale nel periodo della Fiera, nei mercoledì 31 agosto e 7, 14 e 21 settembre, dalle 5 alle 15 in via Foro Boario saranno istituiti divieti di transito e sosta con rimozione nel tratto da via Mentana a via Brignani. 

Per ulteriori informazioni, contattare Ferrara Fiere Congressi Srl al numero 0532 900713, email garlotti@ferrarafiere.it.

Ultime Notizie

Rubriche