Mostra personale dell'artista Mauro Malafronte La Mia Anima è Qui

Dal 11 settembre al 18 settembre nella Ghiacciaia del Mutuo Soccorso di Villa San Martino



Sarà l’affascinante cornice della Ghiacciaia del Mutuo Soccorso, in Villa San Martino, ad accogliere la Personale d’arte contemporanea di Mauro Malafronte “La mia anima è qui” a cura di Mary Sperti.


L’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione di Arredamenti d’interni La Tartaruga e Preti Chiara Architetto.

Le opere saranno in mostra fino al 18 settembre. Il Vernissage ci sarà l’11 settembre alle11 alla presenza delle autorità, dell’artista e della curatrice dell’evento.

Mauro Malafronte nasce a Finale Emilia, a Modena, nel 1966. Autodidatta si avvicina alla pittura ispirandosi alle correnti americane degli anni ’50. Dall’action painting all’espressionismo astratto americano. Inizia reinterpretando il linguaggio di queste correnti, plasmandolo in base alle sue emozioni. Ha già realizzato diverse mostre personali e partecipato a diverse collettive internazionali. L stampa lo descrive in modo lusinghiero definendo proprio come artista dell’anima.

<Non dipingo sul cavalletto, preferisco fissare le tele sul
 muro o sul pavimento, lì mi trovo a mio agio e più vicino al dipinto come se fossi parte di lui – commenta Malafronte -. In questo modo posso camminarci attorno, lavorarci da tutti e quattro i lati ed essere letteralmente “dentro” al dipinto>.

Siamo difronte a un artista dell’animo che elimina dalla tela il colore, come se eliminasse dalla sua interiorità le forze emozionali, per trasportarle all’esterno.

La stessa tempesta creativa che in passate sperimentazioni, portava l’artista Malafronte ad aggiungere e investire la tela di colore, oggi lo conduce verso una pittura si materica ma di eliminazione del colore,

Una forza della natura è Mauro Malafronte che coinvolge emotivamente il fruitore in un mondo interiore, intimo, privato e sincero. Le sue opere sono il movimento della vita che si raccontasotto rappresentazioni non semplici ma concrete. Malafronte indaga la condizione umana, scavando e graffiando la sua anima. Una ricerca continua quella di Mauro Malafronte che non si è mai fermata e che è sempre chiaramente letta nelle sue opere.

Mary Sperti
Mob. 3393401050

Ultime Notizie

Rubriche