Arrestato per stupefacenti ed oggetti rubati

Riceviamo e pubblichiamo



I militari della Stazione Carabinieri di San Lorenzo nell’ambito di servizi finalizzati al controllo del territorio oltreché repressione del traffico di stupefacenti, hanno fermato – tra gli altri – un veicolo a bordo del quale viaggiava – come trasportato G.S. 31 enne artigiano incensurato di Conselice.



L’attenzione dei militari è stata attratta dallo strano atteggiamento tenuto dall’uomo che appariva ingiustificatamente nervoso, dando altresì ai militari l’impressione che potesse nascondere qualcosa di illecito addosso a se. 

In effetti un primo accertamento rivelava che la persona nascondeva alcuni rimasugli di sostanza stupefacente, il cui possesso ha convinto i Carabinieri ad approfondire gli accertamenti con una perquisizione nella sua abitazione e quei luoghi di cui lui potesse averne la disponibilità. 

Infatti presso la sua abitazione i Militari dell’Arma rinvenivano un considerevole quantitativo di sostanza stupefacente costituito da 43grammi di cocaina, circa 543 gr. di Hashish, 370 gr. di Marijuana, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento di dosi. 

Ulteriori accertamenti sono stati condotti presso il suo posto di lavoro ove si rinvenivano 87 pannelli fotovoltaici, 2 inverter climatizzatori e materiale vario sulla cui provenienza sono in corso indagini da parte dei CC di San Lorenzo e Lugo, visto che non vi erano relazioni tra il possesso di detto materiale e la natura dell’attività lavorativa dell’indagato.

Nella mattinata odierna l’arresto è stato convalidato dal G.I.P. che ne ha disposto la traduzione in carcere.

E’ risultato invece completamente estraneo a ogni addebito il coetaneo che conduceva il veicolo è risultato invece estraneo a tutti i reati ascritti al suo amico.

Ultime Notizie

Rubriche