In arrivo contributi per il risparmio energetico degli edifici

A Cotignola


Stanziati dal Comune 80mila euro per interventi di manutenzione e ristrutturazione


Per l’anno 2016 il Comune di Cotignola ha stanziato 80mila euro per la concessione e l’erogazione di contributi o aiuti in conto capitale per interventi, su edifici esistenti nel territorio comunale, finalizzati al risparmio e all’efficientamento energetico, alla riduzione delle emissioni in atmosfera e alla produzione energetica da fonti rinnovabili, oltre che al miglioramento del decoro urbano.

Gli interventi ammessi, che dovranno garantire un miglioramento della prestazione energetica dell’edificio, riguardano gli impianti (per esempio l’adozione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione separata del calore per singola unità abitativa) o l’involucro degli edifici(infissi, cappotto).

Il bando è stato presentato in conferenza stampa martedì 13 settembre, allo stand dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna allestito per “Bassa Romagna in fiera”. Sono intervenuti il sindaco di Cotignola e presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Luca Piovaccari; il sindaco referente per l’Ambiente dell’Ucbr Paola Pula; la responsabile del Settore programmazione territoriale dell’Ucbr Monica Cesari, il funzionario dell’Area programmazione territoriale dell’Ucbr Fabio Minghini.

“Questo bando rientra in una politica di sviluppo sostenibile dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna che abbiamo denominato Futuro Green – ha spiegato Luca Piovaccari -. Oggi interessa il comune di Cotignola, ma se riscontrerà l’interesse di cittadini e imprese sarà allargato a tutto il territorio della Bassa Romagna. Il bando riguarda soprattutto i piccoli interventi di efficientamento energetico e credo che, oltre ai benefici ambientali, possa contribuire a stimolare il lavoro delle nostre piccole e medie imprese. Potenzialmente infatti stiamo parlando di lavori per un ammontare di 200mila euro, che per un comune come Cotignola rappresentano una cifra interessante”.

“Il progetto Futuro Green esce dalla fase progettuale e inizia a produrre risultati – ha dichiarato Paola Pula -. Questo bando si unisce alle iniziative intraprese ad oggi, come la formazione dei professionisti e la consegna delle targhe Green per gli edifici. Ora lavoreremo anche per produrre una campagna di comunicazione capace di trasmettere messaggi e valori di un futuro sostenibile”.

Il contributo massimo concedibile è di 4.500 euro per interventi sulla singola unità immobiliare con un unico richiedente; 7.000 euro su immobili presentati in forma aggregata o condomini. Il contributo massimo sarà comunque pari al 40% dei costi ammissibili. Se l’intervento dovesse essere riconosciuto migliorativo anche per gli aspetti estetici, sarà possibile riconoscere una premio ulteriore nella misura del 20% del contributo previsto per il solo intervento energetico. L’erogazione è prevista entro 60 giorni dalla data di conclusione dell’intervento ammesso al contributo.

“Questo incentivo può essere goduto anche da chi non può usufruire degli sgravi fiscali nazionali – hanno spiegato Monica Cesari e Fabio Minghini -, in questo modo si allarga la platea dei cittadini che possono beneficiare di aiuti. Abbiamo inoltre studiato questo bando anche tenendo conto della semplicità, per evitare ogni adempimento burocratico superfluo”.

Le domande di accesso al contributo potranno essere presentate dal 14 settembre al 15 novembre 2016 all’Ufficio Protocollo del Comune di Cotignola, in piazza Vittorio Emanuele II, 31. Le domande saranno progressivamente registrate al fine della compilazione della graduatoria.

Il bando per i contributi rientra nella tipologia “a sportello”: lo sportello resterà aperto fino a esaurimento dei fondi stanziati, pertanto l’istruttoria delle domande presentate oltre i termini proseguirà fino a esaurimento delle risorse disponibili.

La modulistica e tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito www.comune.cotignola.ra.it. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Lavori pubblici al numero 0545 908888.

Ultime Notizie

Rubriche