Quattro lughesi ai mondiali di Carpfishing

Le coppie Prandin-Linari e Pirazzoli-Ricci Maccarini in Francia per il campionato



Anche quattro lughesi partecipano al XVIII Campionato del mondo di carpfishing, in corso da mercoledì 21 a sabato 24 settembre in Francia.



Si tratta delle coppie formate da Marco Prandin e Alessandro Linari e da Mattia Pirazzoli e Stefano Ricci Maccarini, che hanno partecipato ai mondiali anche lo scorso anno.

Il gruppo italiano, composto da 4 coppie, è partito domenica 18 settembre alla volta del lago di Bourdon a Saint Fargeau, a circa 150 km da Parigi. A partire da mercoledì 21 settembre, le squadre delle 26 nazioni partecipanti si daranno filo da torcere, per riuscire a strappare unposto sul podio. I partecipanti, per quattro giorni, opereranno senza mai lasciare la loro postazione, controllati da severi giudici di gara.

Le due coppie di lughesi sono state selezionate dopo varie gare disputate a livello nazionale da aprile a settembre: Prandin e Linari sono arrivati secondi a livello nazionale, Pirazzoli e Ricci Maccarini sono arrivati terzi, oltre ad avere vinto il titolo italiano il 4 settembre scorso.

Il carpfishing è una speciale tecnica sportiva che si pone come obiettivo la cattura di grossi esemplari di carpa. L’esca viene collegata grazie ad un filo molto sottile chiamato hair rig: lasciando l’amo scoperto è possibile favorire l’aggancio nella bocca del pesce senza che questo penetri nella bocca, in modo da non procurare particolari dolori alla carpa. Dopo la cattura e la “classica” foto ricordo i pesci vengono rilasciati in acqua.

Ultime Notizie

Rubriche