Festa di San Michele

Le immagini della prima e il programma della terza giornata



Prosegue oggi, venerdì 30 settembre a Bagnacavallo la Festa di San Michele, inaugurata mercoledì 28 dal sindaco Eleonora Proni e dal presidente della Provincia Michele De Pascale.




L’apertura ufficiale si è tenuta presso il Teatro Goldoni, all’interno del quale è allestita la mostra Sogno e son lesto del progetto Fototec@, presentata da Patrizia Carroli dell’Archivio storico comunale. La serata è proseguita poi con il coinvolgente spettacolo itinerante del gruppo Afroeira e molte altre iniziative.


Oggi, venerdì 30 torneranno per le vie e le piazze del centro storico le proposte di arte, cultura, musica e gastronomia della festa. Alle 21.30 il palco centrale ospiterà il trombettista jazz di fama internazionale Flavio Boltro, che per l’occasione incontrerà il sassofonista ravennate Alessandro Scala e la sua nuova produzione discografica, Groovology. Ne nascerà uno spettacolo coinvolgente, ricco di sonorità e di ritmo, per la direzione artistica di Live&More e Relive Eventi.


Saranno molti altri gli appuntamenti in programma, a partire già dalle 20.30 con un nuovo concerto di Musica nelle chiese: alla Collegiata di San Michele il coro Alea di Cotignola presenterà La voce del sogno, diretto dal maestro Alba Tasselli.


Il chiostro del convento di San Francesco ospiterà, per il progetto San Michele Off, Consolle in corte, djset e aperitivi a cura del collettivo Magma. Ospite di punta sarà, dalle 22.30, Imre Kiss, dj e produttore ungherese.


Lungo il percorso espositivo itinerante Interno 5 si potrà sostare in luoghi inaspettati del centro storico per ammirare arte, design, artigianato, gustare sapori nuovi e, presso la Bottega dello Sguardo di via Farini assistere, alle 21, a Sogni di teatro, visita guidata fra i sogni dei più importanti drammaturchi che nei secoli hanno fatto la storia del teatro con Renata Molinari.


Alle Cappuccine, appuntamento nel chiostro alle 21 per la presentazione di Il mondo che non muore, libro del giovane poeta bagnacavallese Ivan Tabanelli.


Tutte le mostre d’arte e gli allestimenti che costellano il centro storico saranno visitabili e ampia sarà come da tradizione la proposta gastronomica nelle osterie e nei tanti punti di ristoro. Si potrà inoltre gustare il dolce di San Michele preparato dai forni e dalle pasticcerie della città.


L’organizzazione della festa, che si concluderà il 2 ottobre, è del Comune con il patrocinio della Regione. La festa è resa possibile grazie all’impegno di volontari, associazioni, imprese private e cooperative, operatori economici e sociali, parrocchie e mondo religioso della città. Sponsor ufficiali dell’edizione 2016 sono: Cassa di Risparmio di Ravenna, Gruppo Hera, Orva, Calzaturificio Emanuela e Deco Industrie. Sponsor principale della mostra Il villaggio di Chagall è Edison.

Per informazioni:

0545 280898 (Ufficio Informazioni Turistiche)

www.festasanmichele.it
info@festasanmichele.it
Facebook: Festa di San Michele
Instagram: Festa di San Michele

Ultime Notizie

Rubriche