Legambiente terreno smosso e segni neri sui muri

Cos’è successo nella zona artigianale di Fusignano dopo l’alluvione della scorsa settimana?



Alcuni cittadini hanno segnalato la presenza di terreno smosso, come se fosse stato rimosso e sostituito, e di segni neri sui muretti, come se fossero stati lasciati da una sostanza oleosa.




Segni neri su muri, muretti e alberi nella zona artigianale di Fusignano e terreno smosso, come se lo strato superficiale fosse stato rimosso e sostituito con altra terra. Questa la segnalazione che alcuni cittadini hanno rivolto a Legambiente dopo gli eventi alluvionali della scorsa settimana a Fusignano.

Legambiente ha cercato di ottenere maggiori informazioni sul fenomeno e su possibili effetti per la salute dei cittadini e per l’ambiente, dato che l’area interessata si trova a ridosso del centro abitato e dell’area di riequilibrio ecologico “il Bosco” di Fusignano. La risposta di ARPA è però stata che non possono dare informazioni di questo tipo per telefono.

L’associazione chiede perciò alle autorità competenti di chiarire se in seguito agli eventi alluvionali della scorsa settimana siano state rilasciate sostanze inquinanti e/o pericolose nell’area artigianale di Fusignano.

L’ufficio stampa 348-3697503
LEGAMBIENTE A. CEDERNA
Associazione di Volontariato – CF 91009780395, Via Monti 3, 48034 Fusignano
Tel. 348-3697503; Web: www.legambientenews.it E-mail: legambiente.lugo@alice.it

Ultime Notizie

Rubriche