Continua il “Lugo vintage festival”

Centinaia di espositori in centro e tanti appuntamenti con balli e spettacoli





Lugo Vintage Festival continua domani, Domenica 16 ottobre, con tanti appuntamenti in centro a Lugo. Nelle logge del Pavaglione e nelle piazze adiacenti dalle 9 alle 19 sarà possibile passeggiare tra le bancarelle del mercatino e acquistare abbigliamento firmato e non, oggettistica, brocantage e tanto altro (per informazioni è possibile contattare il numero 331 7866497 o vintageperungiorno@gmail.com).


Nella Torre del soccorso della Rocca Estense i visitatori potranno trovare la mostra “Fiorucci, lo stile della libertà”, dedicata allo stilista Elio Fiorucci e curata dall’archivio A.N.G.E.L.O.

La storia di un altro stilista sarà raccontata attraverso “Dior & I” di Frédéric Tcheng (2014), il film documentario che narra il backstage della prima collezione haute couture curata da Raf Simons per la storica Maison Dior. La proiezione, della durata di 90 minuti, è in programma alle 17 al Salone Estense.

Per vivere le affascinanti atmosfere retrò e portare con sé un ricordo della giornata in piazza Martiri, sul prato della Rocca Estense, sarà allestito un “Set fotografico vintage” a cura di Studio Oblò; i partecipanti potranno acquistare una foto al costo di 2 euro. Gli abiti e gli accessori saranno messi a disposizione da A.N.G.E.L.O Vintage Palace. L’appuntamento è dalle 15 alle 18.30.

A fare da cornice all’evento saranno anche gli spettacoli in programma in diverse zone della città. La scuola di ballo dei Diavoli della Frusta sarà protagonista di uno spettacolo di boogie-woogie e dance camp dalle 16 alle 18 in Largo della Repubblica. Il live show sarà replicato anche al centro commerciale Globo dalle 17 alle 18.

Saranno proposti una serie di spettacoli itineranti di teatro da strada a cura di Gambeinspallateatro con la partecipazione di “El Bechin”, “I 4 elementi” e “Otto il Bassotto”. Le esibizioni degli artisti di strada avranno luogo alle 11.30 in piazza Mazzini e dalle 16 alle 18.30 in centro storico.

Tante le iniziative messe in campo dagli esercenti del centro. Grazie al Comitato di via Baracca, domenica dalle 10 alle 19 la strada si tinge di “Atmosfere vintage”, con una serie di incontri a cielo aperto nei salottini di via Baracca con la collaborazione dell’Università per adulti di Lugo. Saranno inoltre esposte le opere di Renato Mancini, artista del riuso, e le moto d’altri tempi con i percorsi a cura dell’associazione “Una passione in moto”.

Di fronte al Barber Shop Mustacchi, sotto le logge del Pavaglione, sarà possibile sottoporsi a trattamenti gratuiti con panno caldo e olii per un momento di relax “al maschile”.

Il negozio A.N.G.E.L.O. in corso Garibaldi 59 organizza “Mani nel sacco”: scegliendo un budget di spesa e comprando una shopper da 15, 25 o 35 euro i partecipanti avranno dieci minuti di tempo per scegliere, provare e riempire il più possibile il proprio sacchetto. L’iniziativa si svolgerà dalle 10.30 alle 19.30.

Al centro commerciale Globo la profumeria Sabbioni popone “Vintage make up”, l’applicazione veloce di un make up in stile vintage dalle 16 alle 18.

Lugo Vintage Festival è organizzato dal Consorzio AnimaLugo in collaborazione con A.N.G.E.L.O Vintage Palace e il Comitato di via Baracca, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e il contributo di Hera, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e Cna. Per seguire tutti gli appuntamenti del festival è possibile consultare il sito www.vivilugo.it, email info@animalugo.it, oppure consultare la pagina Facebook “Vivilugo”.

Ultime Notizie

Rubriche