Ripensare le filiere con CNA Romagna Estero

Riceviamo e pubblichiamo


Oggi, giovedì 17 novembre, a partire dalle ore 17.30, presso le Artificierie dell’Almagià in via dell’Almagià 2, a Ravenna, la CNA di Ravenna, in collaborazione con CNA Romagna Estero, promuove l’evento “Ripensare le filiere per crescere oltre i confini”.



Dopo i saluti di Pierpaolo Burioli, presidente della CNA di Ravenna e di Massimo Cameliani, assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Ravenna, seguirà l’intervento del prof. Lorenzo Ciapetti, direttore del Centro Studi Antares.

Il workshop svilupperà cinque temi: il progetto CNA Temporary Export Manager, web e mercati esteri, marchi e brevetti, bandi e leggi di incentivo, formazione per le imprese.

I lavori saranno seguiti da momenti conviviali e di intrattenimento: dopo la cena servita a buffet, seguirà la sonorizzazione dal vivo del film “Frankenstein” di J. Whale eseguita da OVO.

L’evento gode del contributo della Camera di Commercio e del patrocinio del Comune di Ravenna. Main sponsor: Assicoop UnipolSai e BPER Banca

Nella provincia di Ravenna sono oltre 2.300 le imprese che esportano, alle quali vanno aggiunte tutte quelle aziende che hanno un prodotto “esportabile”, ma che non hanno ancora avviato un percorso di Internazionalizzazione.

Con lo 0,87% del totale nazionale, Ravenna occupa il 42° posto in Italia e il 6° in Emilia-Romagna nella graduatoria delle province esportatrici.

Rispetto al 2015, Ravenna ha visto contrarre la propria quota export del 2,47% e circa il 77% delle esportazioni sono rivolte all’Europa.

La CNA di Ravenna supporta le imprese nell’approccio al mercato internazionale con un’articolata gamma di servizi concreti e consulenze mirate. Molto apprezzato dalle imprese, in particolare, è stato il servizio CNA TEM (Temporary Export Manager), che prevede l’inserimento in azienda di un tirocinante preventivamente formato e affiancato da un esperto con cadenza settimanale. Delle 12 imprese che hanno utilizzato il servizio nel 2015, ben 10 hanno mantenuto in organico la risorsa umana e sono già diverse le imprese che hanno effettuato vendite all’estero.

Antonia Gentili
Responsabile Comunicazione, Stampa e Pubbliche Relazioni

Ultime Notizie

Rubriche