Il primo edificio in regione con certificato CasaClima rilasciato da Aess

A Lugo Habitat Plus e Gruppo Margarita



È stato costruito a Lugo il primo edificio in Emilia-Romagna con certificato CasaClima rilasciato dall’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile (Aess).


Si tratta di un complesso trifamiliare in largo Calipari realizzato dal gruppo Margarita con la consulenza dello studio dell’ingegner Umberto Giornelli, Habitat Plus, sempre con sede a Lugo.


L’immobile di Largo Calipari è stato realizzato con il classico sistema costruttivo, isolamento a cappotto e tetto in legno, ma ha appunto la particolarità data dal fatto che il certificato energetico che lo colloca in Classe A è rilasciato da un ente terzo al processo, l’Aess. La certificazione energetica CasaClima è anche un processo di certificazione di qualità, su base volontaria, che non sostituisce la certificazione energetica prevista dalla normativa regionale, ma rappresenta un valore aggiunto teso a dimostrare l’eccellenza energetica e qualitativa dell’edificio.


Ciò che distingue e che permette di definire una CasaClima è un processo di rigorosi controlli da parte dell’Agenzia CasaClima di competenza sul territorio (in Regione Emilia-Romagna è Aess) durante tutto l’iter progettuale e costruttivo. Il sistema CasaClima non riguarda soltanto le nuove costruzioni come quella realizzata dal Gruppo Margarita, ma anche le ristrutturazioni sostenibili di immobili esistenti, con l’obiettivo di garantire minor consumo di energia e di emissioni di Co2, maggiore comfort abitativo e migliore qualità della vita.

Il termine CasaClima non identifica uno stile architettonico o un sistema costruttivo ma unostandard energetico. «Per avere la certificazione CasaClima non importa la tipologia costruttiva – spiega infatti Umberto Giornelli – tanto è vero che la si può ottenere anche con un immobile ristrutturato. È invece necessario un sistema di ricambio d’aria con il recupero di calore, che oltre a far risparmiare energia aumenta notevolmente la qualità dell’aria interna e quindi il benessere.


Noi abbiamo approcciato questo metodo di progettazione ed esecuzione già dal 2008 nella consapevolezza che la qualità non va in crisi e in territori, come il Veneto e il Trentino-Alto Adige, dove questa mentalità è già da tempo radicata il mercato CasaClima è sempre in ottima salute. D’altronde – conclude l’ingegnere – le ragioni per scegliere una CasaClima sono molte e importanti. La stessa Agenzia di Bolzano ne indica sette: garantisce consapevolezza energetica, comfort, tutela dell’ambiente e del clima, salute, risparmio, assenza di difetti edili e una rivalutazione dell’immobile.»

«Abbiamo scelto di certificare CasaClima – sottolinea Generoso Margarita, titolare del Gruppo Margarita – per migliorare la qualità delle nostre costruzioni immettendo sul mercato abitazioni sempre più innovative, con l’obiettivo di andare incontro a quelle che sono le attuali esigenze sia in materia di risparmio energetico sia per ridurre le immissioni di anidride carbonica.


Avere un ulteriore certificato da un ente terzo quale CasaClima, che attesti la qualità del nostro metodo costruttivo, rappresenta una garanzia aggiuntiva per l’utente finale. Sul quale i maggiori costi che si hanno nel costruire una CasaClima non vanno a gravare, perché visti dal costruttore come un investimento che agevola la vendita del fabbricato.»


Info
www.habitatplus.it
www.gruppomargarita.com

L’Aess nasce nel 1999, con il supporto del programma della Commissione Europea Save II, su iniziativa di Comune e Provincia di Modena, insieme ad altri tre soci fondatori (Camera di Commercio di Modena, l’allora multiutility locale Meta e l’allora azienda pubblica per il trasporto locale Atcm).


L’obiettivo prioritario di Aess è la diffusione locale di una cultura legata alla sostenibilità, al risparmio e all’efficienza energetica, non soltanto tra i professionisti del settore ma anche tra i cittadini. Nel luglio 2014 l’Agenzia CasaClima di Bolzano ha individuato in Aess il soggetto esclusivo adatto a promuovere e diffondere i propri protocolli nel territorio della Regione Emilia-Romagna facendola così diventare l’unico riferimento CasaClima in regione. (www.aess-modena.it)

Ultime Notizie

Rubriche