BRIO – Brazilian Real Investment Opportunities

All'”estero” ma ci piace
Tappa a Bologna del Road show per presentare BBT – Brazilian Business Tour missione imprenditoriale Italia-Brasile prevista nel febbraio 2017

Farà tappa a Bologna, nella sede di Unioncamere Emilia-Romagna, in viale Aldo Moro 62 lunedì 5 dicembre (dalle ore 15 alle 18) il Road Show incentrato sugli investimenti in Brasile che all’inizio del prossimo mese toccherà anche altre città italiane: Torino, Milano, Padova e Roma.

L’obiettivo del BRIO – Brazilian Real Investment Opportunities – è di fornire tutte le informazioni utili per avere un panorama aggiornato sul mercato brasiliano in preparazione al BBT – Brazilian Business Tour missione imprenditoriale Italia-Brasile prevista nel febbraio 2017, in quindici giorni in diverse aree del Paese sudamericano.

Dopo la crisi degli ultimi due anni collegata all’impasse istituzionale, il Brasile, 200 milioni di abitanti, 26 Stati e un distretto federale, si sta rilanciando e sta aprendo nuovi scenari per gli investitori internazionali.

Per proseguire la modernizzazione del Paese, il nuovo Governo del presidente Michel Temer sta promuovendo una serie di incentivi, liberalizzazioni ed agevolazioni fiscali per l’ingresso delle società straniere nel mercato nazionale, si stanno presentando così importanti opportunità per le imprese italiane in diversi settori, tra i quali: Agroindustria, Energia, Cosmetico e Farmaceutico-Biomedicale, Infrastrutture, Metalmeccanico e Oil&Gas.

L’atmosfera che si respira è quella di un Brasile proiettato di nuovo verso la crescita economica, una vera opportunità da non perdere.

Un chiaro esempio di questa nuova impostazione è la pubblicazione del nuovo Programma di Partenariato sugli Investimenti (Programa de Parceria para Investimento – PPI), introdotto con la Legge n°13.334/2016, che prevede l’apertura alla partecipazione di soggetti privati, anche stranieri, ai bandi di gara pubblici con diverse facilitazioni rispetto al passato. Trentaquattro bandi, soprattutto nel settore delle infrastrutture, sono già previsti per i primi mesi del 2017. Ad oggi, ogni progetto potrà essere finanziato fino al’80% del suo valore, secondo dati del BNDES, con garanzia delle banche pubbliche Caixa Economica Federal, Banco do Brasil e dello stesso BNDES.

La partecipazione delle imprese all’evento è gratuita.

Sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna, il programma dell’evento e la scheda di iscrizione a benedetta.cavezzali@rer.camcom.it e a mary.gentili@rer.camcom.it Per informazioni:mary.gentili@rer.camcom.it

Ufficio stampa Unioncamere Emilia-Romagna
Giuseppe Sangiorgi Tel. n. 051/6377026; E-mail:giuseppe.sangiorgi@rer.camcom.it

Ultime Notizie

Rubriche