venerdì 2 febbraio 2018

Inaugurano tre mostre in occasione dei festeggiamenti per la patrona

A Sant'Agata

Domani, sabato 3 febbraio aprono le esposizioni “Artisti e hobbisti di casa nostra”,
“Le famiglie santagatesi nel ’900” e “Un Municipio fatto d’Arte”



Domani, sabato 3 febbraio continuano gli appuntamenti per celebrare la patrona di Sant’Agata sul Santerno, che cade il 5 febbraio. In programma tre inaugurazioni di altrettante mostre.

Alle 10 presso il centro commerciale Conad viene inaugurata l’esposizione "Artisti e hobbisti di casa nostra", che resterà aperta fino a domenica 11 febbraio. La mostra è a cura della Pro Loco di Sant’Agata sul Santerno.

Alle 11.30 tocca a “Le famiglie santagatesi nel ’900”, che sarà inaugurata presso il centro sociale “Ca di Cuntadèn”, in via Roma 12. L’esposizione è un itinerario fotografico sui nuclei familiari dal primo Novecento all’inizio del 2000 ed è a cura di Armanda Capucci e Wanda Lusa. La mostra resterà aperta fino a domenica 18 febbraio con i seguenti orari: nei giorni festivi dalle 15 alle 17.30, ogni giovedì mattina dalle 10.30 alle 12 e nei giorni feriali, escluso il lunedì, dalle 19.30 alle 22. L’esposizione è organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Sant’Agata con la collaborazione della biblioteca “Loris Ricci Garotti”.

Alle 15 verrà invece inaugurata la mostra "Un Municipio fatto d‘Arte" che resterà nel Municipio di Sant’Agata, in piazza Garibaldi 5, fino all’11 febbraio. Durante l’inaugurazione ci sarà il concerto d’archi con l’associazione Amici della scuola e della musica di Lugo e la scuola di musica “Custode Marcucci” di Sant’Agata sul Santerno. Per l’occasione verrà suonato il violino del liutaio santagatese Custode Marcucci.

La mostra ospita le opere della ceramista Lea Emiliani e dei pittori Miria Manzoni, Amissao Lima e Marino Trioschi. Si può visitare l’esposizione il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30; il lunedì e il venerdì dalle 8 alle 13 e il martedì, mercoledì, giovedì dalle 10 alle 13. La mostra è organizzata dalla Pro Loco di Sant’Agata in collaborazione con Arte e Dintorni di Bagnacavallo, associazione Amici della scuola e della musica di Lugo e la scuola di musica “Custode Marcucci” di Sant’Agata Sul Santerno.

Sempre Domani, sabato 3 febbraio, la biblioteca comunale, in piazza monsignor Rambelli, ospita “Il viaggio di Agata e del suo mega zaino” con letture e laboratorio per bambini dai 4 agli 8 anni. Infine, alle 20 presso il palazzetto dello sport ci sarà il Galà dello sport, dell'associazionismo e del volontariato con esibizioni artistiche, sportive e riconoscimenti. L’evento è a cura della Ginnastica artistica Lugo. 

Gli appuntamenti per celebrare Sant’Agata continuano fino a domenica 11 febbraio.
Le iniziative hanno il patrocinio del Comune di Sant’Agata sul Santerno e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento