sabato 5 maggio 2018

5 maggio, giornata mondiale dell’igiene delle mani

Promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità


Il 5 maggio ricorre la Giornata mondiale dell’igiene delle mani l’Azienda USL della Romagna per ribadire il ruolo chiave dell’igiene delle mani, un gesto tanto semplice quanto importante, sia in medicina che nella quotidianità, per ridurre i rischi di trasmissione di virus e batteri.


Il maggior numero di contaminazioni e trasferimenti di germi avviene infatti attraverso le mani. Ecco perché lavarsi le mani correttamente rappresenta una delle misure più efficaci per proteggerci dalle infezioni.

Anche quest’anno, su tutto il territorio romagnolo sono stati organizzati dai professionisti dell’Area Governo Assistenziale Risk-Management dell’Ausl Romagna diversi momenti di sensibilizzazione rivolti agli operatori sanitari e ai cittadini e che prevedono la produzione e diffusione di materiali informativi non solo all’interno dei presidi ospedalieri ma, grazie al concorso dei Dipartimenti di Cure Primarie, anche presso le Case Residenza per Anziani che hanno aderito.

A Ravenna l’info point sarà situato all’Ospdale Santa Maria delle Croci (corridoio bar). 


A Ravenna è stato svolto anche un concorso fotografico: gli operatori sono stati invitati a scattare una fotografia, all’interno del loro contesto lavorativo, il cui messaggio, rivolto ai cittadini, doveva essere “ci prendiamo cura di voi con mani pulite e sicure". Sono pervenute 14 foto che saranno esposte nell’info point ma anche all’Ospedale Umberto I di Lugo (atrio ingresso padiglione E).

L’obiettivo è quello di evidenziare la semplicità dell’igienizzazione delle mani attraverso l’uso di gel idroalcolico, ormai presente in maniera importante in tutte le strutture sanitarie. Basta mettere in atto 5 semplici azioni (di qui il fatto che la Giornata ricorra il 5 maggio, cioè il 5/5) che richiedono non più di 30 secondi, ma che sono fondamentali.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento