lunedì 21 maggio 2018

Ancora lunghi tempi di attesa

SMS di promemoria per le prestazioni sanitarie
di Gianfranco Spadoni



L’Azienda Usl della Romagna ha attivato, già da qualche tempo, un servizio attraverso il quale ricorda ai pazienti con un semplice messaggio sms la data e l’ora della prestazione o dell’esame diagnostico già prenotato offrendo, inoltre, la possibilità di disdire tale appuntamento.


Un ottimo promemoria per evitare che l’interessato possa non presentarsi all’appuntamento prestabilito a discapito di altri utenti e, non ultimo, per concorrere a ottimizzare i tempi e la gestione dell’organizzazione dei servizi ospedalieri.

Come si ricorderà, esiste un provvedimento che prevede una sanzione pari al costo del ticket delle prestazioni per mancata disdetta e, in questo senso, il messaggio di pro memoria va proprio nella direzione di evitare tale sanzione richiedendo maggiore diligenza da parte dei cittadini. 

E’ facile, infatti, dimenticare la data proprio perché vi sono prestazioni con tempi di attesa lunghissimi, e a tal proposito se il servizio in oggetto va letto positivamente, sui tempi di attesa occorrerebbe aprire una riflessione. 

Ancora troppe visite ed esami diagnostici vedono tempi di attesa molto lunghi che arrecano disagi e molto spesso costi non indifferenti per gli utenti, costetti a rinunciare o ad accedere a prestazioni a pagamento. 

Di qui l’esigenza di migliorare l’annosa questione delle liste d’attesa migliorando sinergie anche con il privato che svolge a tutti gli effetti attività pubbliche.

Gianfranco Spadoni
Consigliere “Civici per la Provincia” Ravenna

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento