venerdì 25 maggio 2018

I Verdi: che fine ha fatto Lugo Cinema Estate?

Il cinema è svago, arte e cultura

Mentre il comune di Bagnacavallo annuncia la conferenza stampa per presentare la rassegna estiva, a Lugo tutto tace, tanto da pensare che questa estate non avremo la consueta stagione del cinema.


Da cinque sale cinematografiche a Lugo si è passati ad una sola sala parrocchiale ed i lughesi amanti del cinema devono spostarsi a Faenza o Ravenna.

Anche per questo Lugo Cinema Estate rappresenta una valida opportunità per poter vedere i film della passata stagione.

E una importante occasione di svago e di socialità per chi in estate resta in città.

Il cinema è svago, arte e cultura e contribuisce non poco alla qualità della vita di un territorio.

La formula trovata di collaborazione tra pubblico e privato con l'impegno di CRAI Esseci e di vari sponsor ha permesso anche di avere molte serate gratuite, assai frequentate anche da famiglie con bambini.

Dopo tanti anni di impegno chiudere nel silenzio e senza alcuna motivazione questa esperienza sarebbe assai negativo per la nostra città.

Sostituirla con qualche proiezione tipo "cinema ritrovato "come si fa a Bologna sarebbe un grave errore, perchè porterebbe una esperienza positiva per una grande città in un contesto totalmente diverso come quello lughese dove mancano i film della stagione e dove l'interesse per i classici restaurati non è garantito.

Aspettiamo chiare risposte dall'Amministrazione.

Gabriele Serantoni
Portavoce Verdi Lugo

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento