mercoledì 23 maggio 2018

La riqualificazione di Piazza Savonarola

Presentato il progetto


Alla Collegiata di Lugo è stato presentato il progetto di riqualificazione della storica Piazza Savonarola.





All’iniziativa sono intervenuti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, l’architetto Giovanni Liverani, responsabile Patrimonio del Comune di Lugo, l’architetto Lucia Luminasi, coordinatrice dell’Ufficio Lavori pubblici del Comune di Lugo, e la progettista e architetto Ursula Vasile.

“Una piazza così importante e centrale non può essere un parcheggio disordinato - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -, e la volontà di questa giunta è stata quella di dare un indirizzo per la riqualificazione di questo luogo. Desideriamo lasciare alla città uno spazio che possa essere utilizzato anche nelle ore serali e che valorizzi il contesto urbano in cui si trova: una piccola rivoluzione in termini estetici e in termini urbanistici”.

Il progetto di riqualificazione prevede la realizzazione di un sagrato dal forte valore urbano, che prenderà il posto dell’attuale parcheggio, con lo scopo di valorizzare il luogo e restituirlo alla comunità come parte integrante del centro storico. 


Il progetto prevede la creazione di uno spazio pedonale, con la sistemazione nella piazza di alcune panchine in pietra e l’inserimento di nuovi sistemi di illuminazione e dissuasori. Inoltre, la nuova piazza Savonarola vedrà l’aggiunta di nuove aiuole e alcuni alberi, piantati a lato della chiesa, consentendo quindi ai cittadini di ammirarne la facciata.

Il progetto preliminare sarà sottoposto al giudizio della Soprintendenza di Ravenna. Il costo dei lavori sarà di circa 700mila euro e la riqualificazione sarà ultimata entro la primavera del 2019.

“I documenti disponibili ci raccontano che piazza Savonarola esiste perlomeno dal 1500, ma non è mai stata propriamente valorizzata”, ha spiegato Giovanni Liverani.

“Non ci aspettiamo di trovare mura o altri reperti che possano complicare o dilatare l’esecuzione dei lavori - ha aggiunto Lucia Luminasi -. Per quanto riguarda i parcheggi, che sono meno di trenta, abbiamo avviato uno studio per un loro recupero in luoghi contigui”.

“La bellezza non è un fattore secondario per una città - ha sottolineato il sindaco Ranalli -, ma un aspetto strettamente legato al benessere, alla sicurezza, alla qualità della vita. Crediamo quindi che questa riqualificazione, così come le tante che abbiamo cantierato in questi anni (in primis quella del Pavaglione), possa rendere Lugo un posto sempre migliore in cui vivere”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento