venerdì 4 maggio 2018

La segnaletica verticale che indica le aree di emergenza

A Bagnacavallo



I volontari del gruppo comunale di Protezione civile di Bagnacavallo, in collaborazione con l'Amministrazione e l'Ufficio tecnico comunale, hanno installato la segnaletica verticale che indica le aree di emergenza ("attesa sicura" e "ammassamento e smistamento dei soccorsi") in caso di calamità naturali a Bagnacavallo e nelle frazioni. 




Tali aree sono previste dal Piano emergenza dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna in base alle direttive della Protezione civile nazionale.

In questi giorni i volontari sono presenti con un camper per informare i cittadini nei luoghi in cui si tengono eventi pubblici.

Questo l’elenco delle aree di attesa sicura nel territorio comunale:

Bagnacavallo: via Senio (presso l'omonimo parco), via Mattei (vicino alla rotatoria Naviglio), piazza dello Sport (zona campo sportivo), via Togliatti (zona campi da tennis), via Fratelli Cervi (presso il campetto "Le Spiagge");

Boncellino: via Sottofiume Boncellino (zona campo sportivo);

Glorie: via 2 Giugno (zona campo sportivo);

Masiera: piazza Masiera;

Traversara: via Vecchia Traversara (nei pressi della chiesa);

Villanova: via Oriani (zona campo sportivo);

Villa Prati: piazza don Domenico Succi (zona campo sportivo).

C'è poi un'area di ammassamento e smistamento dei soccorsi in via Togliatti a Bagnacavallo.

Il sindaco Eleonora Proni e l'assessore alla Protezione civile Matteo Giacomoni hanno voluto ringraziare i volontari del gruppo comunale di Protezione civile per l'impegno che caratterizza le loro attività a favore del territorio e delle scuole, presso le quali svolgono un'importante opera di informazione e sensibilizzazione. Al ringraziamento si è unito il coordinatore del gruppo, Oriano Ballardini.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento