lunedì 21 maggio 2018

La settimana verde europea

Tante iniziative nei comuni della Romagna Estense

Da oggi, lunedì 21 a venerdì 25 maggio l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna aderisce alla Green Week, la Settimana verde europea, con diversi appuntamenti organizzati nei comuni del territorio per sensibilizzare i cittadini, in particolare i più giovani, sullo sviluppo di città sostenibili.
L’iniziativa esplorerà i modi in cui l’Unione europea sta aiutando le città a diventare posti migliori dove vivere e lavorare. Illustrerà infatti gli sviluppi delle politiche in materia di qualità dell’aria, inquinamento acustico, natura e biodiversità, rifiuti e gestione delle risorse idriche e promuoverà approcci partecipativi allo sviluppo urbano, programmi di networking e strumenti per la condivisione delle migliori pratiche. Infine, sosterrà le forme di coinvolgimento delle autorità locali e dei cittadini e li incoraggerà a creare insieme la loro visione di un futuro sostenibile.

Per quanto riguarda gli appuntamenti in Bassa Romagna, l’evento principale è a Fusignano giovedì 24 maggio con l’iniziativa per la promozione del progetto europeo “Energy@school”, di cui l'Unione dei Comuni della Bassa Romagna è capofila. In questa occasione gli studenti dell’Istituto comprensivo “Luigi Battaglia” di Fusignano esporranno i risultati del progetto, che ha visto il coinvolgimento di cinque classi della scuola.

Attraverso un approccio internazionale e il coinvolgimento attivo di esperti esterni, personale scolastico, studenti, insegnanti e famiglie, l’iniziativa si propone di rafforzare le competenze nel campo dell'efficientamento energetico e dell'utilizzo delle fonti di energia rinnovabili in ambito pubblico, accrescere l’efficienza energetica e l’utilizzo delle energie rinnovabili negli edifici e infrastrutture pubbliche e favorire un cambiamento culturale sui temi energetici, al fine di aumentare il risparmio energetico e diminuire le emissioni di Co2 grazie a cambiamenti di comportamento.

Alfonsine ospiterà da giovedì 24 a Domenica 27 maggio lo stand della Riserva naturale e il punto promozionale del progetto “Le tue scarpe al centro” con raccolta straordinaria delle scarpe da ginnastica usurate. Le iniziative sono a cura di Casa Monti e si svolgono in occasione della Sagra delle Alfonsine. Inoltre, il 24 maggio ci sarà una visita guidata all’impianto idrovoro Tratturo e alla cassa di espansione di Alfonsine delle scuole elementari di Sant’Agata sul Santerno e Bagnara di Romagna sul tema “Politiche dell’acqua, motore di vita e investimento per l’economia”. L’evento è a cura del Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale ed è organizzato nell’ambito della Settimana nazionale della bonifica e dell’irrigazione.

A Bagnacavallo sono in programma alcune visite guidate in oasi con laboratori al Podere Pantaleone. Oggi, lunedì 21 maggio i bambini della scuola dell’infanzia di Bagnacavallo parteciperanno al laboratorio sugli animali e lo stagno, mentre la scuola elementare locale prederà parte al laboratorio sugli animali e il terriccio mercoledì 23 maggio. Infine, a Bagnacavallo arriveranno anche i bambini della scuola dell’infanzia di Borgo Montone (Ravenna) per un laboratorio sugli insetti giovedì 24 maggio.

Diversi anche gli appuntamenti all’Ecomuseo delle erbe palustri di Villanova di Bagnacavallo. Oggi, lunedì 21 maggio la scuola elementare “Riccardo Ricci” di Ravenna visiterà l’Ecomuseo e parteciperà ai laboratori didattici "Mani che intrecciano" e "Il bucato". Il giorno successivo tocca alla scuola elementare “Giuseppe Garibaldi” di Lugo con visita e laboratorio "Giocare con niente". Venerdì 25 maggio la scuola elementare "Gianni Rodari" di Villanova di Bagnacavallo parteciperà all’iniziativa "L'acqua preziosa nella tradizione locale" e al laboratorio "Il Bucato".

Nel programma della Green week è inserita anche la Città dei bambini, che si festeggia in quei giorni a Lugo. A Voltana si svolge mercoledì 23 maggio “Voltana dei piccoli”, una mattinata di laboratori, musica e letture nel parco delle scuole per i bimbi del nido “Il Quadrifoglio” e della scuola d’infanzia statale “Arcobaleno”, in collaborazione con la consulta di Voltana, Chiesanuova e Ciribella, il Circolo Pavaglione Ceramica, la scuola di musica “Doremi” di Bagnacavallo e tanti volontari del territorio.

Giovedì 24 maggio nelle piazze e nelle vie del centro storico di Lugo ci sarà la festa delle scuole d’infanzia e letture animate in collaborazione con i volontari del progetto Nati per Leggere della biblioteca “Fabrizio Trisi”, con gli studenti dell’indirizzo Scienze umane del liceo “Gregorio Ricci Curbastro” e con gli operatori del centro di documentazione Reciprocamente. Sono in programma interventi musicali dell’orchestra della scuola media Gherardi, spettacoli, animazione e laboratori a cura di Drammatico Vegetale Ravenna Teatro, degli alunni del’Ips “Ernesta Stoppa”, dell’associazione Entelechia, Pasticceria Tiffany, Ludobus Zerocento e i volontari del Cinoservizio del canile di Bizzuno. Saranno presenti all’interno del Pavaglione banchetti di librerie e biblioteca. Disponibile una merenda offerta dal Conad “La Rotonda”.

Infine, a Sant’Agata domani martedì 22 maggio si svolgerà l’iniziativa “Che forza la natura! Vulcani, terremoti, uragani e inondazioni… La Terra ci parla, impariamo ad ascoltarla”, nell’ambito della Festa della scuola media ed elementare. L’appuntamento è sviluppato e pensato dallo staff di ricerca di Leo Scienza per sensibilizzare e avvicinare i più giovani alla natura.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento