martedì 22 maggio 2018

Primavera in sella

Con le iniziative del Pedale Bianconero


Una primavera con tanti appuntamenti per l’associazione Pedale Bianconero, che tra maggio e giugno ha in programma ben tre manifestazioni di ciclismo.




Sono infatti previste la 20esima gran fondo “Città di Lugo”, la “Pedalata rosa” (entrambe domenica 27 maggio) e la “Pedalata del secolo, omaggio a Francesco Baracca”, che si svolgerà sabato 23 giugno, organizzata con l’Unione cicloturistica “Francesco Baracca” e Gc Santa Cristina di Quinto (Tv).

Le iniziative sono state presentate in conferenza stampa nel Salone estense della Rocca di Lugo. Sono intervenuti per l’occasione: l’assessore allo Sport del Comune di Lugo Pasquale Montalti, il presidente dell’associazione Pedale Bianconero Luciano Ricci,
il responsabile del gruppo “Amici della bicicletta” di Lugo Bruno Pasquali, il consigliere dell’Istituto oncologico romagnolo Luca Lazzarini e il presidente dell’Unione cicloturistica “Francesco Baracca” Andrea Morandi.

“Sono molto felice che quest’anno tutte le società ciclistiche di Lugo abbiano collaborato per dare vita a iniziative condivise dedicate a Francesco Baracca, come la “Pedalata del secolo” – ha dichiarato Pasquale Montalti -. Aver visto sintonia tra tutte queste associazioni del nostro territorio è per me un grande motivo di soddisfazione. Queste iniziative si inseriscono all’interno di un fitto calendario di eventi che fino a giugno animeranno a Lugo, rendendolo ancora una volta attivo e vivace. Crediamo inoltre che sia molto importante valorizzare tutte le associazioni che, grazie ai loro volontari, organizzano tanti eventi che arricchiscono il territorio”.

“Nell’anno delle celebrazioni per Francesco Baracca abbiamo deciso di ricordare questo eroe lughese con una pedalata dal luogo in cui è nato a quello in cui è morto – ha raccontato Luciano Ricci -. Abbiamo pensato di onorare in questo modo la sua figura e quella di tutti i caduti della Prima guerra mondiale”.

“Siamo rimasti stupiti dalla grande partecipazione alla “Pedalata del secolo”, che ha raggiunto un totale di 140 iscritti – ha aggiunto Andrea Morandi -. Crediamo che questa iniziativa sportiva sarà un’occasione per ricordare la nostra storia attraverso lo sport”.

“L’istituto oncologico romagnolo il prossimo anno festeggerà il suo quarantennale – ha spiegato Luca Lazzarini -. Dal 1979 lo Ior, grazie soprattutto all’aiuto dei suoi volontari, ha portato avanti attività di prevenzione, ricerca, assistenza e accompagnamento nelle cure palliative. Nei quasi 40 anni della sua storia l’Istituto ha avuto oltre 15mila sostenitori, 45mila pazienti e 135mila bambini e ragazzi coinvolti nei suoi progetti”.

Si comincia domenica 27 maggio con la 20esima gran fondo “Città di Lugo”, manifestazione non competitiva di cicloturismo, e la “Pedalata rosa” a favore dell’Istituto oncologico romagnolo.

Per quanto riguarda la gran fondo “Città di Lugo”, sono quattro i percorsi previsti: la gran fondo da 159 km con dislivello di 2.813 metri, il fondo da 106 km con dislivello di 1.542 metri, il medio fondo da 89 km con dislivello di 899 metri e il percorso turistico da 46 km con dislivello di 247 metri. I partecipanti partiranno dal piazzale Pavaglione (ingresso piazza Mazzini) dalle 6 alle 8, mentre per il percorso turistico si parte fino alle 9. Il ritrovo dell’autogestito è fissato invece dalle 7.30 alle 10.30. Arrivo a Lugo, sempre al Pavaglione, entro le 15, oltre tale termine la partecipazione non sarà considerata valida.

La quota di partecipazione per i quattro percorsi è di 8 euro (di cui 0,50 saranno devoluti in beneficenza) e comprende l’iscrizione alla gara, i ristori, l’assistenza meccanica e il pasta-party. La quota per il ritrovo autogestito è di 2,50 euro. Per i ragazzi di età infe­riore ai quattordici anni l’iscrizione è gratuita.

È possibile iscriversi presso la sede della società, in via Garibaldi 116, da mercoledì 23 maggio, nei giorni feriali dalle 19 alle 22 (per informazioni chiamare il numero 347 0175473). Inoltre, ci si può rivolgere ai negozi autorizzati: Specialissima (via fratelli Zucchini 5, Lugo); Bike Passion Faenza (via Maestri del Lavoro 1, Faenza); Bike Passion Imola (piazza Senna 2, Imola); Specialissima (via Vulcano 82, Ravenna); Top Lodi Bike (via Porrettana 85, Casalecchio di Reno); Borghi bike (via Silvan 8, Mizzana - Ferrara); Baldoni Bike Shop (viale Dandi 2, Ronco – Forlì); Ricci cicli (via Gramsci 12, Argenta). Le iscrizioni si chiuderanno inderogabilmente venerdì 25 maggio alle 23.

La gran fondo “Città di Lugo” è organizzata dall’associazione Pedale Bianconero e fa parte del “Circuito Romagnolo”.

Il traffico durante la manifestazione è aperto e pertanto vige l’assoluta osservanza del Codice della strada. I percorsi saranno segnalati con cartelli a sfondo giallo e frecce nere. È obbligatorio l’uso del casco rigido omologato. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’associazione Pedale Bianconero in corso Garibaldi 116, a Lugo, al numero 347 0175473, o visitare il sito www.pedalebianconero.it.

La “Pedalata rosa” è invece una pedalata escursionistica di 21,5 km con visita alla Aviosuperficie Lyra 34 di Belricetto di Lugo. L’iniziativa è aperta a tutti e per ogni tipo di bici, con partecipazione a offerta libera. Il ricavato delle offerte sarà totalmente devoluto allo Ior per le proprie attività. Il ritrovo è alle 9 al centro del Pavaglione. I partecipanti alla “Pedalata rosa” potranno usufruire del pasta party della gran fondo “Città di Lugo” con un contributo di 3 euro. La “Pedalata rosa” è organizzata in collaborazione con Fiab (gruppo Amici della Bicicletta Bassa Romagna).

Sabato 23 giugno Pedale Bianconero, l’Unione cicloturistica “Francesco Baracca” e Gc Santa Cristina di Quinto (Tv) organizzano la “Pedalata del secolo, omaggio a Francesco Baracca”, manifestazione dedicata a tutti i cicloamatori con un tragitto da Lugo a Nervesa della Battaglia (Tv), luogo in cui morì Francesco Baracca. Il percorso, totalmente in pianura, è di circa 200 km e si potrà scegliere se effettuare la tratta Lugo-Nervesa o quella inversa. Un servizio di autobus e furgoni garantirà il rientro. A fine manifestazione è prevista una festa finale con pasta party in piazza Baracca. Il ritrovo è alle 5 in piazza Garibaldi, con partenza alle 5.30 da piazza Baracca.

La manifestazione è inserita nel calendario delle celebrazioni per il centenario della morte di Baracca. Le iscrizioni alla Pedalata del secolo sono già chiuse.

Le iniziative previste in questi mesi per ricordare Francesco Baracca sono organizzate in collaborazione tra Pedale Bianconero, Unione cicloturistica “Francesco Baracca”, Girodellaromagna.net, Amici della bici, società ciclistica “Francesco Baracca” e Orgoglio pieghevole.

I tre appuntamenti godono del patrocinio del Comune di Lugo.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento