venerdì 18 maggio 2018

Secondo posto per l'Organismo di mediazione della Camera di commercio di Ravenna

Alla “5a Competizione italiana della mediazione Geo-C.A.M” 


L'Organismo di mediazione della Camera di commercio di Ravenna si è aggiudicato il secondo posto alla competizione italiana della mediazione Geo-C.A.M” con una squadra composta da Ottavia Amadei, Cristina Bessi e Andrea Turchi, supportati da Moris Facchini di Associazione Equilibrio.


Dopo aver superato eliminatorie e semifinali, i mediatori camerali hanno disputato la finale contro la squadra della sezione di Urbino di Geo-C.A.M., che poi ha vinto il confronto.

Nel corso della manifestazione, svoltasi in tre giornate dal 10 al 12 maggio 2018, le 18 squadre, provenienti da tutta Italia, si sono sfidate in una serie di mediazioni simulate, con lo scopo di dimostrare la capacità dei propri rappresentanti a negoziare le controversie in modo cooperativo ed efficace. Gli incontri, eliminatorie e fasi finali, si sono svolti davanti a mediatori professionisti esperti, che hanno ricoperto il ruolo di giudici, assegnando un punteggio ad ogni incontro alle singole squadre.

L’Associazione Geo-C.A.M. (Associazione Nazionale Geometri, Arbitri, Mediatori e consulenti tecnici) dal 2014 organizza ogni anno la Competizione Italiana di mediazione delle sezioni GEO-Cam, sul modello dell'omonima competizione, organizzata annualmente dalla Camera Arbitrale di Milano, riservata alle università italiane. Quest'anno la manifestazione (aperta anche agli altri organismi di mediazione nonché alle squadre universitarie) è stata ospitata dalla sezione ravennate, all'interno del V° Convegno Nazionale Geo-Cam, che, con la collaborazione del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Ravenna, ha organizzato presso la sede dell'Ascom di Ravenna la “ 5a Competizione Italiana della mediazione”.

“Un importante risultato – commenta il presidente dell’ente camerale, Natalino Gigante – che premia l'impegno dei mediatori dell'Organismo di mediazione della Camera di Commercio, che da sempre collaborano con l’Ente camerale nella diffusione della cultura conciliativa, anche attraverso la loro Associazione “Risolvere Insieme”, che ha sede presso l'ente camerale.

La Camera di commercio di Ravenna ha attivato il proprio Servizio di mediazione (dapprima Servizio di Conciliazione) già nel 1999 e da allora ha lavorato intensamente per promuovere presso le imprese e i consumatori l’utilizzo di questo strumento, che rappresenta un modo semplice, efficace, rapido ed economico di risolvere eventuali controversie.

Lo Sportello di mediazione della Camera ravennate, iscritto nell'apposito Registro istituito presso il ministero della Giustizia, negli ultimi cinque anni ha gestito più di 1000 procedure di mediazione, con un trend sempre in crescita. I mediatori iscritti, costantemente formati ed aggiornati, al momento sono 34.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento