mercoledì 16 maggio 2018

Una miniatura del monumento a Francesco Baracca

 Un omaggio alla sua memoria


In occasione della ricorrenza dei 100 anni dalla morte di Francesco Baracca, le Associazioni di categoria Confcommercio Ascom Lugo, Confartigianato e CNA hanno sostenuto l’iniziativa della casa editrice IL Nuovo Diario Messaggero di realizzare una riproduzione in scala, ad edizione numerata, del monumento ubicato nel centro di Lugo e dedicato all’eroe.






La miniatura del celebre monumento è stata realizzata in resina, dipinta a mano, misura 17 x 11 x 25 cm per un peso di 0,800 kg. e riproduce nel dettaglio il monumento dovuto all’ingegno dello scultore faentino Domenico Rambelli, incaricato di progettarlo e realizzarlo dal Comitato, presieduto dal Duca Amedeo d’Aosta, nato subito dopo la morte dell’Aviatore.

Oltre al sostegno delle associazioni di categoria Confcommercio Ascom Lugo, Confartigianato e CNA, che hanno partecipato alle spese per la realizzazione del primo modello riproducibile, l’iniziativa della casa editrice IL Nuovo Diario Messaggero gode del patrocinio del Comune di Lugo, che ha assentito all’utilizzo dell’immagine.

La miniatura del monumento consente di avere a disposizione un oggetto di pregio legato alla storia di Francesco Baracca con il quale poter omaggiare le persone in occasione di eventi, premiazioni, ricorrenze che potranno così trasformarsi anche in un veicolo di promozione del territorio; l’acquisto sarà possibile attraverso una rete di esercizi convenzionati con la casa Editrice IL Nuovo Diario Messaggero, promotrice della iniziativa.

Dopo la Rocca Sforzesca, l’Anfiteatro romano e la cattedrale di Imola, la cattedrale e torre dell’Orologio di Faenza, la Torre dell’Orologio di Castel Bolognese, la riproduzione del monumento di Baracca è la settima realizzata dalla casa editrice IL Nuovo Diario Messaggero e la prima del territorio della Bassa Romagna.

Per le Associazioni che hanno sostenuto l’iniziativa questa realizzazione non solo concorrerà all’accrescimento della rinomanza delle gesta dell’eroe Francesco Baracca “asso degli assi” ma costituirà un importante veicolo di promozione territoriale anche in chiave turistica.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento