mercoledì 13 giugno 2018

Atti vandalici a Massa Lombarda

Interviene l'Amministrazione Comunale


L’Amministrazione comunale di Massa Lombarda interviene in seguito alla serie di atti vandalici verificatisi nelle ultime settimane in giardini, parchi pubblici e impianti sportivi della città. 




“Sono decisamente arrabbiato per quanto avvenuto - sono le parole sindaco Daniele Bassi -. Forse chi commette questi atti non si rende conto della gravità e del danno collettivo che episodi simili comportano. È arrivato il momento di dire basta. Come Comune, ci impegneremo per ripristinare tutto quanto nel più breve tempo possibile. Impegneremo risorse economiche, soldi dei massesi che potevano essere utilizzate per altro”.

“I responsabili si sbagliano se pensano di continuare a farla franca, siccome disponiamo delle immagini della videosorveglianza. Si tratta con ogni probabilità di una banda di ragazzini minorenni - ha aggiunto il primo cittadino -. Abbiamo già chiesto ai Carabinieri di estrarre le sequenze che hanno ripreso in flagranza l’avvenuto, affinché i colpevoli siano velocemente identificati e puniti”.

Tra le strutture vandalizzate, vi è anche la casetta dei libri al parco Millepiedi, che è stata immediatamente ripristinata su esplicita richiesta del sindaco Daniele Bassi. La casetta è stata riparata dai volontari dell’associazione “Insieme per Masssa 2000”, che fecero dono della casetta alla città. Contiene delle piastrelle decorate dagli artisti massesi Antonio Caranti e Marco Teodorani.

“La nostra comunità si è sempre contraddistinta per il senso civico - conclude il sindaco Bassi -, e non saranno certo piccoli manipoli di incivili a modificare i nostri orientamenti e il nostro impegno. C’è però bisogno della massima collaborazione da parte di tutti, anche dei singoli cittadini e genitori, per dare il corretto esempio ai più giovani”.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento