venerdì 29 giugno 2018

La Lega "vuole" Lugo

E il PD per non perderlo?

Vuole sfruttare l'onda del consenso (confermato anche da Imola) , ed è già al lavoro per preparare la lunga campagna elettorale nei 14 comuni della nostra provincia, Jacopo Morrone, forlivese, neo parlamentare della Lega, Sottosegretario alla Giustizia e segretario della Lega Romagna, Lugo compreso ovviamente.

"Il PD è lontano dalle persone, si tratta di un cambiamento epocale, devono abituarsi, abbiamo tutte le caratteristiche per governare".

Morrone vuole la conquista della Romagna ravennate.

"Si tratta dina grande opportunità, abbiamo una classe dirigente sul territorio e ci attendiamo grandi risultati. Stiamo già programmando i primi incontri, la sfida più interessante e importante è Lugo. Presenteremo un progetto e una squadra valida per l'alternativa approfondendo i temi della sicurezza, del funzionamento della macchina comunale per le imprese e i cittadini. Proporremo un modello da esportare dopo anni di amministrazione monocolore. Abbiamo professionisti normalmente lontani dalla politica che si avvicinano a noi perchè hanno a cuore la Cosa Pubblica".

non si parla di candidature ma di squadra e di programma e in base a queste comincerà la ricerca del candidati giusti e delle alleanze nel rispetto della storia di ciascuna comunità.

" A noi non importa mettere bandierine, ci interessano persone capaci di condividere un programma, non abbiamo preclusioni sulle alleanze, a livello locale nessun vincolo se non un progetto alternativo al PD, dialogheremo con liste civiche e con le forze del centrodestra anche con il M5S".

Due curiosità politiche di maggiore rilevanza: il candidato a sindaco sarà scelto dai lughesi? La sua squadra sarà resa nota prima del voto?

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento