lunedì 25 giugno 2018

La notte prima degli esami

40 anni dopo....


Così era scritto sulla torta che ha concluso la cena per festeggiare 40 anni dal diploma.


Gli ex alunni della “Mitica” 5a A dell’ITC Compagnoni di Lugo, diplomati nell’ormai lontano 1978, si sono ritrovati venerdì 22 giugno a Cervia, alla Casa delle Aie per festeggiare questo "quarto decennale".

Lo scorso anno dopo la scusa di andare a mangiare un piatto di cappelletti alla Casa delle aie ed avere trascorso una bella serata in compagnia, ricordando il passato scolastico ma non solo, abbiamo organizzato altri due momenti insieme in altri locali del territorio e dobbiamo dire che la compagnia è sempre ottima e... in "Romagna si mangia bene!"

Ogni volta ci siamo ritrovati in una ventina, anche se i nomi cambiavano per via degli impegni personali che ognuno di noi aveva, ma tra una portata e l'altra si pensava al 2018 a come e dove festeggiare questa ricorrenza.

Alla fine la scelta è stata per "dove tutto è iniziato" da quel "piatto di cappelletti"!

Serata sempre piacevole e goliardica, dove è possibile iniziare un discorso parlando di salute e finire parlando di nipoti spaziando dalla politica al lavoro, dai viaggi alla pensione senza nemmeno accorgerti del tempo che passa, poi si spengono le luci e fa il suo ingresso una torta "scintillante" che ci riporta al motivo di questo incontro, ricordare quegli esami per quel diploma che in qualche modo ci ha allontanati per prendere ognuno la sua strada ma la "5a A de'78" era ed è una gran bella classe e che dire: ottimo menù, ottima compagnia e, unico neo, il tempo che passa velocemente e ci si deve salutare ma sempre col pensiero di ritrovarci presto!

Erano presenti alla cena:
Bagnara Ugo, Bucci Mirella, Ceroni Alberto, Cortesi Michela, Dalpozzo Loretta, Drei Davide, Fenati Renato, Giusti Sergio, Lanconelli Stefano, Montanari Alessandra, Pattuelli Linda, Rambelli Andrea, Rani Brunella, Savini Renzo, Turrini Giancarlo, Verlicchi Daniela, Verlicchi Gian Stefano, Zoli Paola

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento