mercoledì 27 giugno 2018

Mattarella: "Abbiamo la solidarietà nel dna"

Ci siamo!
Di Arrigo Antonellini

Ci sono bambini che da giorni, su un pontile di una nave, al sole, forse anche tra le scosse delle onde, non hanno spazio per giocare.

Come si fa a non avere il cuore necessario per negare il gioco a un bimbo? "Sono prigionieri" ha sottolineato qualche voce autorevole.

E il nostro Presidente ha voluto sottolineare che gli italiani sono un popolo solidale.

Io mi limito a ricordare che gli italiani che hanno detto NO a Salvini il 4 marzo sono stati più di otto su dieci.....ma anche che oggi chi grida contro la mancanza di solidarietà e di voti ne ha avuti di più di lui, ha fatto in modo che il Ministro dell'Interno fosse appunto Salvini.

Fuori da interessi di bottega, quelli del proprio partito, lo sapevano che ai bimbi che chiedevano di essere accolti avremmo sbattuto la porta in faccia. Che sia anche "colpa" loro?

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento