venerdì 29 giugno 2018

Gli occhi di Baracca": Lugo nelle foto di Paolo Guerra dal '46 al '59

Stare insieme
di Giacomo Casadio


Il riunirsi in piccole comunità allo scopo di conoscersi meglio, di condividere progetti religiosi e politici, di divertirsi, di praticare sport, di ideare eventi culturali e musicali, di socializzare con spirito allegro, di trovare convergenze che dessero luogo a nuove occasioni di incontro, è stato sempre una caratteristica della società lughese.


Gli anni del dopoguerra hanno generato una vita cittadina molto attiva e generosa, offrendo un modello importante che ora si è incrinato e tende a disgregarsi.
Fornisco qui una breve carrellata di occasioni di incontro e socializzazione tipiche di quegli anni. 















Con queste splendide immagini di Paolo Guerra saluto i miei lettori per la pausa estiva e mi aspetto di ritrovarli ancora attenti e curiosi come sempre.

Arrivederci

Giacomo Casadio

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento