lunedì 2 luglio 2018

"Incontro con gli etruschi" a Voltana

Con le opere di Lorenza Altamore


Sculture, gessi incisi e teleri animano gli spazi espositivi di villa Ortolani a Voltana: Le opere, realizzate nel tempo da Lorenza Altamore, formano il corpus fondante della mostra “Incontro con gli Etruschi”, che sarà inaugurata domani, Domenica 1 luglio alle 19.




Le sculture, in terracotta patinata e in ceramica raku, evocano il pantheon etrusco in un’interpretazione iconica ove i tratti somatici delle divinità sono pura dello spirito creativo dell’artista. Lo sguardo è la cifra fondante dell’opera scultorea di Lorenza Altamore, ed evoca l’anima della divinità rappresentata e che coinvolge la sensibilità dell’osservatore.

I gessi incisi, invece, nella tattile levigatezza della superficie e nel dialogo dei tracciati segnici, rammentano l’eloquenza del reperto e la verità di un mondo che coinvolge per levatura esistenziale. Essi riportano, infatti, iconografie tratte dai caratteri somatici desunti dalle necropoli o dai principali musei etruschi, reinterpretate in dimensione evocativa.

Anche i teleri, creazioni denominate “Metafore di vissuti”, sono realizzati su echi di figure maschili e femminili, ornamenti, oggetti e brani di scrittura etrusca, donando respiro a un ipotetico viaggio entro la nostra cultura archetipica.

“La mostra rievoca, quindi, il vissuto di una grande civiltà nei suoi aspetti privati e pubblici - rivela il curatore Enzo Dall’Ara -, convincendo sul livello artistico di un popolo che riserva ancora tratti di interessante mistero. Lorenza Altamore, che si esprime per progetti artistico-culturali, è sapiente interprete di un amplissimo ventaglio iconografico, realizzato con tecniche diversificate, coerenti per forma e contenuto con il rovello creativo dell’arte”.

All’inaugurazione saranno presenti l’autrice, l’assessora alla Cultura del Comune di Lugo, Anna Giulia Gallegati, la presidente della Consulta di Voltana Chiesanuova Ciribella, Valeria Monti e il presidente della Fondazione Cassa di risparmio e Banca del monte di Lugo, Raffaele Clò.

Lorenza Altamore nasce a Catania nel 1951. Ancora giovanissima, si trasferisce a Napoli, dove consegue il diploma di maturità magistrale presso l’Istituto Mater Dei. Nel 1970 si iscrive alla Facoltà di Lettere presso l’Università di Bologna e, nel 1974, inizia la sua attività lavorativa come insegnante a Forlì, città che diverrà il centro della sua professione e della sua vita.

La sua esperienza pittorica inizia, da autodidatta, negli anni Settanta. Autrice di scritti poetici e impegnata nell'organizzazione di eventi artistici per enti privati e pubblici, nel 2000 inaugura a Forlì il suo atelier, “Il giardino del Sole”. Oltre a numerose collettive, ono oltre sessanta le mostre personali allestite in spazi istituzionali e gallerie private, avvalorate da notevoli interventi critici.

La mostra “Incontro con gli Etruschi” è promossa dal Comune di Lugo e curata dal critico d’arte Enzo Dall’Ara. A ingresso libero, sarà visitabile fino al 3 agosto, dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 12 e durante le serate dei Concerti in villa.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento