martedì 31 luglio 2018

La rassegna Muse di Bagnara

Si conclude con "Pseudolo"


Domani Mmrcoledì 1 agosto la rassegna estiva “Muse” conclude l’edizione del 2018 con lo spettacolo “Pseudolo”, in programma alle 21.15 nella corte della Rocca sforzesca di Bagnara.




Lo spettacolo si ispira all’omonima opera di Tito Maccio Plauto e vede il ritorno di Ettore Bassi e la regia di Cristiano Roccamo.

Lo spettacolo racconta la storia di Pseudolo, un astuto schiavo, e del giovane Calidoro, suo padrone. Fenicia, amante di Calidoro, viene promessa sposa a un militare macedone in cambio di venti mine. Il ragazzo per liberare la sua amata chiede aiuto al suo schiavo Pseudolo.

Prima dello spettacolo, dalle 19, ci saranno davanti alla Rocca gli “Aperi-Muse”, speciali aperitivi in compagnia degli attori, organizzati dallo staff di Degusto con Gusto.

Il biglietto ha un costo di 12 euro (2 euro di sconto fino ai 12 anni). Per ulteriori informazioni e prenotazioni, chiamare lo 0545 905505, oppure 0545 905508. In caso di maltempo, gli spettacoli si terranno nell'auditorium parrocchiale di piazza Francucci. Il programma completo della rassegna è disponibile sul sito www.comune.bagnaradiromagna.ra.it.

La serata è in collaborazione con Teatro europeo Platino e il Plautus Festival di Sarsina.

Si tratta dell’ultimo appuntamento di “Muse”, la rassegna che unisce teatro e musica, che ha proposto a giugno e luglio quattro appuntamenti e un’anteprima nella suggestiva cornice del cortile della Rocca sforzesca di Bagnara di Romagna.

La rassegna è organizzata dal Comune di Bagnara di Romagna e Pro Loco Bagnara in collaborazione con il Plataus Festival di Sarsina, con il contributo della Regione Emilia-Romagna, di Bcc - Credito cooperativo della Romagna occidentale e ristorante Il Molinello. La direzione artistica è del sindaco Riccardo Francone, in collaborazione con il prestigioso Plautus Festival di Sarsina (Fc) diretto da Cristiano Roccamo.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento