giovedì 5 luglio 2018

La via dell'anima

Mostra di incisioni dell'artista fiorentina Carlotta Superti


Sarà inaugurata alle 21 di martedì 10 luglio presso il Sacrario dei Caduti di Bagnacavallo La via dell'anima, mostra di incisioni dell'artista fiorentina Carlotta Superti.



La mostra, realizzata a cura della Scuola comunale d'Arte B.Ramenghi in collaborazione con l'associazione culturale BiART e l'associazione Famiglie Caduti e Dispersi in guerra, sarà presentata dalla professoressa Caterina Spada.

Interverrà accanto all'artista l'assessore alla Cultura Enrico Sama.

Carlotta Superti vive a Firenze dove dal 1993 si occupa di incisione.

Presenta in mostra eleganti e preziose opere sul tema della natura: un reticolo di segni che danno vita a chiome, sottoboschi e nuvole.

La sua formazione artistica è legata alla frequenza dei corsi dell'associazione Gada di Firenze, dove scopre l'incisione con il professor Roberto Ciabani e ne rimane affascinata. Studierà poi con Manuel Ortega, docente della Scuola internazionale del Bisonte.


Il Sacrario dei Caduti è via Garibaldi.

La mostra resterà aperta fino a domenica 22 luglio nei seguenti orari: martedì 20.30-23; da mercoledì a domenica dalle 16.30 alle 19; chiusa il lunedì.

Sempre in occasione della mostra, Carlotta Superti terrà un workshop di incisione calcografica, venerdì 20 e sabato 21 luglio dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17, presso la sede della Scuola comunale d'arte in via Ramenghi. L'attività sarà coordinata da Liliana Santandrea, direttore dell'attività didattica della Scuola Ramenghi e docente del corso di incisione.

Il workshop è rivolto sia ai principianti che agli artisti.

Il modulo di iscrizione è scaricabile dal sito www.biart-gallery.it.

Per informazioni e iscrizioni:
santandreal@comune.bagnacavallo.ra.it      327 7093079
0545 280841 (dalle 10 alle 12)

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento