martedì 17 luglio 2018

Ma si muore!

Mentre si mostrano i muscoli


Poco fa la guardia costiera libica avrebbe lasciato morire una donna ed il suo bimbo.

Finora i profughi salvato sono 16. A bordo dell'imbarcazione che si è rovesciata dopo aver preso il largo c'erano famiglie marocchine e dello Yemen. Dopo il naufragio è arrivato il soccorso della Guardia costiera libica che ha tratto in salvo per il momento 16 persone portandole sulla costa. Si cercano i 100 dispersi. Tra questi potrebbero esserci diversi bambini che al momento del naufragio si trovavano a bordo dell'imbarcazione.

L'Europa dice che non si possono rimandare i naufraghi in Libia perchè i suoi porti non sicuri.

Ma come? Noi dobbiamo difendere i nostri confini, dai tedeschi, dagli austriaci, dai bimbi che vogliono invaderci!!

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento