mercoledì 18 luglio 2018

Premiati i supermaturi

Riceviamo e pubblichiamo


Si è svolta nell’aula magna del liceo “Gregorio Ricci Curbastro” di Lugo la cerimonia di premiazione dei ragazzi delle scuole superiori di Lugo che hanno raggiunto il massimo dei voti (100 e 100 e lode) all'esame di maturità.



Si tratta in tutto di 56 studenti (42 ragazze e 14 ragazzi), di questi hanno ottenuto la lode in sette.

Durante la cerimonia, ai ragazzi sono stati consegnati un’attestazione e alcuni gadget degli enti presenti; inoltre, la Banca di Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese ha offerto loro la possibilità di aprire, presso l’istituto, un conto con già 100 euro depositati (200 euro per soci e figli di soci) o, in alternativa, una carta prepagata di 100 euro. Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti la responsabile dell’Ufficio studi dell’Ufficio scolastico territoriale di Ravenna Doris Cristo, la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Ravenna Agostina Melucci, l’assessore all'Istruzione del Comune di Lugo Fabrizio Lolli, il vice preside del Liceo di Lugo Mirco Banzola, il presidente del Comitato locale della Banca di Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese Raffaele Gordini, il responsabile della Cna Bassa Romagna Roberto Massari, il segretario di Confartigianato di Lugo Luciano Tarozzi, il presidente di Confcommercio Ascom di Lugo Fausto Mazzotti e il direttore provinciale di Confesercenti Roberto Lucchi. Alla cerimonia erano presenti anche la dirigente del Polo tecnico professionale di Lugo Milla Lacchini e la docente dell’istituto tecnico Sacro Cuore suor Franca Sartoni, in rappresentanza della dirigente suor Beatrice Zecchini.

“Facciamo tantissimi complimenti ai ragazzi che si sono distinti in questo anno scolastico, raggiungendo questo importante obiettivo – ha dichiarato Fabrizio Lolli -. A voi e alle vostre famiglie, che vi hanno messi nelle condizioni di raggiungere questo risultato, va il nostro ringraziamento per l’impegno dimostrato. Per molti di voi il percorso di studi continuerà e non sarà importante quanto avrete studiato ma piuttosto ciò che avrete imparato senza dimenticare, citando i filosofi del passato, che non impariamo per la scuola ma per la vita. Non vogliamo però trascurare quei ragazzi che non hanno raggiunto il massimo dei voti o che si sono persi per strada. Non è un fallimento perché sono comunque una parte preziosa della comunità e daranno il loro contributo alla società di domani. Il Manzoni sosteneva che se la provvidenza ti mette degli ostacoli sul cammino è per prepararti a una gioia maggiore, quindi buona estate e cercate sempre la felicità.

Gli studenti premiati sono per il Polo tecnico professionale Giada Baldassarri, Amal Idhadouch, Assmaa Abouel Hussein, Michele Antolini, Martina Bartoli, Sara Camiletti, Amal El Haouti, Amal ER-Rahaoui, Sara Montanari, Sara Montuschi, Denis Mungiu, Sara Pezzi, Paolo Quarantini, Sara Tamburini, Michele Varsallona; per l’istituto Sacro Cuore Elisa Baldazzi, Martina Folletti, Carlotta Venturini; per il liceo “Ricci Curbastro” Alessia Baldi, Cristina Ioana Berci, Marta Calgarini, Lorenzo Cattani, Carlo Margotti, Elisa Tomisani, Laura Bartolotti, Giulia Zironi, Giorgia Bartolotti, Michela Dovadola, Caterina Fenati, Chiara Petretti, Jahrim Gabriele Cesario, Marco Sartoni, Sara Zannoni, Morena Fabozzi, Luca Guerrini, Enrico Lanconelli, Enrico Lanzoni, Nicola Marri, Fabio Solaroli, Laura Lolli, Lucia Rani, Vanesa Raveca Buti, Elisa Faccani, Virginia Pirazzini, Sofia Gioacchini, Daryna Kurochkina, Marco Magica, Silvia Merante, Silvia Ricci Maccarini, Federica Mainardi, Chiara Barisani, Sara Gamberi, Martina Muccinelli, Martina Rumi, Matilde Samorè, Federica Toni.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento