martedì 31 luglio 2018

Tanti alla prima "Cena a casa Rossini"

Riceviamo e pubblichiamo



Grande successo per la prima serata gourmet e spettacolo “Una cena a casa Rossini”, ospitata da Amici Miei Vinosteria, a Lugo.





La cena-spettacolo in compagnia dell’attore e comico Stefano Bicocchi, in arte Vito, organizzata in occasione delle celebrazioni per Gioachino Rossini a 150 anni dalla sua morte, ha infatti visto la partecipazione di tanti cittadini.

All’iniziativa erano presenti anche il sindaco di Lugo Davide Ranalli, l’assessora alla Cultura Anna Giulia Gallegati e l’assessore alla Promozione urbana Pasquale Montalti.

Nel ristorante lughese i tanti partecipanti alla prima iniziativa in calendario hanno gustato una cena a tema sulla base dei grandi piatti più amati e rivisitati dal compositore e contemporaneamente si sono goduti uno spettacolo con Vito, Cristina Giardini, Enrico Picinni Leopardi e Lucia Michelazzo. I protagonisti interpretavano i coniugi Rossini vestiti in abiti d’epoca, mentre il ristorante era la loro dimora.

La regia degli spettacoli è di Cristina Giardini. Il progetto è a cura di Cronopios.

Il prossimo appuntamento con “Una cena a Casa Rossini” è per venerdì 3 agosto presso Il Trebbo Caffè Ristorante, in largo Relencini 11 (per prenotazioni contattare il numero 0545 1891840).

Le celebrazioni per Gioachino Rossini sono organizzate dall’Amministrazione comunale, con la collaborazione del Teatro Rossini, LaCorelli, biblioteca “Fabrizio Trisi”, scuola di musica “Malerbi”, Fai, Amici della scuola e della musica, Pro Loco, Università per adulti di Lugo, Coro Casa della Carità, Storia e memoria della Bassa Romagna, Le Petit Orgue, Circolino fotografico, associazione “Amici del Teatro” e Radio Sonora; il sostegno dell’associazione “Il Ponte di San Bernardino”, Camon e Azimut Investimenti. Si ringraziano per il contributo Icel Scpa (sostenitore del concerto del 5 agosto), Rotary club Lugo, Lions club Lugo, La Cassa di Ravenna, Confcommercio - Ascom Lugo, Circolo J. H. Newman ed Etra Restauri; Terre Cevico ha realizzato appositamente per l’occasione un’etichetta di Sangiovese.

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento