mercoledì 1 agosto 2018

Clima d'odio

Un popolo solidale, cattolico??



La stampa spinge, si esercita a presentare numeri, a mettere insieme casi di presunta espressione di razzismo, è il vizio dei media, generalizzare sulla base di numeri insignificanti.

Una decina di "casi", siamo sessanta milioni e uniscono episodi che forse non hanno nulla in comune tra loro.

Manca da sempre, è il vizio dei media, la sottolineatura dei milioni di casi di solidarietà, il Penso Positivo che non ha audience, non rende, non paga, ma noi lo pratichiamo il "Penso Positivo", ci abbiamo titolato l'articolo con uscimmo la prima volta il 14 aprile 2007.

Colpa del nuovo governo questa presunta ondata di razzismo?

"No - dice Salvini - mentre sottolinea che i reati li compiono gli extracomunitari.... ma mentre il loro numero nelle carceri è invece in calo.

"Rimandiamo a casa loro, i furbetti" dice, quelli che si mettono in crociera in mare....

Abbiamo salvato oltre un centinaio di africani ma li abbiamo riportati a "casa loro" con una violazione dei diritti internazionali, non sono parole, ma fatti.

Nessuna "pietà" per quelle cento Persone, dopo quello che hanno passato per imbarcarsi, pensando all'"accoglienza" che ora avranno a Tripoli ?? Sono del "furbetti"...

I vitalizi del deputati, "un privilegio da stroncare", dice Di Maio.

Erano abituati a vivere in un certo modo nel rispetto di norme allora vigenti, "ma vanno puniti" (con effetti ridicoli sulle spese dello Stato), dai deputati di oggi che intanto godono dei loro lauti stipendi, piuttosto che dare l'esempio loro, prima di tutto. Che poi alcuni li devolvano non cambia niente, si fanno comunque pubblicità elettorale con i nostri soldi.

Gesù agli operai disse "Ti ho pagato il giusto, perchè ti interessi di quanto ho pagato gli altri?". 

Ma Di Maio ci gode a punire chi è venuto prima, è "colpevole".

Le nomine RAI, "finalmente", dice Di Maio, così cacciamo i raccomandati, i furbi, miei colleghi giornalisti, ma anche i raccomandati in tutte le aziende pubbliche, in tutto in Pubblico Impiego.

Non si può dire che dall'alto si semini solidarietà, coesione, che si insegni solidarietà ai nostri ragazzi.

Questa non è politica partitica, siamo nel campo dei valori civili, non solo cattolici.

Se c'è ancora chi faccia Politica in nome di questi valori, cosa aspetta a battere un colpo, a dire adesso basta, ne abbiamo avuto abbastanza, a dire noi adesso ci siamo, dopo aver detto solo NO per interessi di bottega.  

Arrigo Antonellini   

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento