venerdì 3 agosto 2018

Consumiamo più risorse di quante si rigenerano o ne produciamo noi

E sarà sempre peggio con l'aumento della popolazione mondiale

L'altro giorno è  la giornata che evidenziava a livello mondiale questo dato.

Da ora consumiamo più di quanto è possibile riavere, erodiamo la nostra terra.

Scontato, se continuiamo a sprecare acqua sciupandola, facendola perdersi in mare, quella che ci regala il cielo con la pioggia e la neve, invece che conservarla con le dighe.


Se da questo inferno di questi giorni a 40 gradi ci facciamo solo torturare, immagazzinando più o meno un centesimo di questa energia gratuita, così come per il vento.
I nostri padri riempivano i fienili per quando ne avrebbero avuto bisogno...

Arrigo Antonellini

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento