sabato 25 agosto 2018

Richiedenti asilo per la cura del decoro a Glorie e Villanova

Se li lasciavano sulla nave lo faceva Salvini?


È in corso una nuova fase del progetto di gestione e cura del decoro del territorio comunale di Bagnacavallo, che coinvolge attualmente circa venti giovani richiedenti protezione internazionale.






Dopo i risultati positivi ottenuti nel centro storico di Bagnacavallo, questa nuova fase riguarda due frazioni: partita da Glorie grazie alla collaborazione tra associazioni, parrocchie e Consiglio di Zona, è in svolgimento ora anche a Villanova.

Nelle due frazioni i giovani - affiancati da operatori e volontari - sono impegnati nella pulizia delle strade e dei marciapiedi e in piccole manutenzioni.

I ragazzi coinvolti, provenienti da Pakistan, Bangladesh, Senegal, Gambia e Nigeria, sono ospitati a Glorie di Bagnacavallo presso la coop sociale Nuove Accoglienze nell'ambito della convenzione tra Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Prefettura e Asp.

Il progetto, che rientra nel bando dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna per attività di volontariato dei richiedenti protezione internazionale ospitati sul nostro territorio, continuerà anche nei prossimi mesi in base alle necessità rilevate.





Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento