lunedì 3 settembre 2018

Bagnacavallo Festival

Si è conclusa con il concerto in piazza della Libertà della RetroMarching Band


Oltre mille sono stati gli spettatori che tra il 2 e il 30 agosto hanno assistito ai nove appuntamenti fra concerti, narrazioni e spettacoli di burattini in diversi luoghi pubblici e privati della città e delle frazioni. 



La rassegna è stata ideata e organizzata dall'associazione culturale Controsenso con la direzione artistica di Michele Antonellini, in collaborazione con il Comune, con il patrocinio e il contributo della Regione Emilia-Romagna e il patrocinio dell'Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna e della Pro Loco Bagnacavallo.

«Il festival, pensato per chi in agosto resta in città così come per chi vuol raggiungere Bagnacavallo dai luoghi di vacanza - osserva il sindaco Eleonora Proni - si è saputo radicare molto bene nel territorio. Questo grazie all'originale scelta artistica degli organizzatori che si rivolge a tutti con proposte di qualità e piacevole fruizione e al grande lavoro che ha unito volontari, enti, associazioni, aziende e istituzioni pubbliche.»

«Quest'anno Bagnacavallo Festival ha presentato al pubblico nove spettacoli - sottolinea il direttore artistico Michele Antonellini - uno in più dell'anno scorso. E ha aperto la propria programmazione ad artisti del panorama nazionale senza dimenticare però quelli, eccellenti, del nostro territorio.

Andiamo particolarmente orgogliosi di tutti gli spettatori che macinano chilometri per raggiungerci, gli spettatori che vengono da altri paesi e città, magari attratti da una proposta curiosa (come quest'anno è stato il Conciorto del duo Bagini-Carlone) o dalla possibilità di ascoltare buona musica in luoghi suggestivi, alcuni dei quali chiusi al pubblico durante l'anno come i giardini privati che ci ospitano.

Grazie dunque a Comune, Regione, associazioni, sponsor e volontari che hanno reso possibile il festival anche quest'anno.»

Numerose sono state le associazioni partner dell'iniziativa: Doremi, Auser, Avis, centro sociale Amici dell'Abbondanza, Cercare la Luna, Circolo Arci Casablanca, Collegium Musicum Classense, Consorzio il Bagnacavallo, LaCorelli, Teatro del Drago.

Informazioni:
www.bagnacavallofestival.wordpress.com

Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento