sabato 29 settembre 2018

Europa - USA

Il golf ha capito
di Arrigo Antonellini


Si sta giocando la partita giusta nel golf, tra due squadre paritarie.

Perchè nello sport l'Italietta del soli sessanta milioni di abitanti deve vedersela conto la Cina, gli Stati Uniti, la Russia?? E' giusto??

Ma il tema è un altro, va oltre allo sport, abbraccia la politica, l'economia, una politica e un'economia dove ora si vince solo se si è grandi.

L'Italia, come le altre nazioni europee, rischia l'emarginazione in un mondo sempre più globale.

E' diventata sempre più attuale la grande intuizione della nazione Europa, nata soprattutto dopo due vicine guerre devastanti tra nazioni "sorelle", europee.  

Abbiamo la moneta, manca la politica, l'Europa del popoli, del popolo.

Tifare insieme per la stessa squadra, come stanno facendo i cronisti della Ryder Cup di golf 
darebbe un enorme contributo in questo, lo sport lo è, maestro di vita.

Siamo partiti dal golf, andiamo avanti da lì, intanto con una Champions di calcio che sia a girone unico, superando i campionati nazionali che diventino regionali...

Arrigo Antonellini
Stampa questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento